10 consigli per chi è sfortunata in amore

da , il

    10 consigli per chi è sfortunata in amore

    Sfido chiunque a non essersi mai, proprio mai, sentita sfortunata in amore. Ecco 10 consigli utili per smettere di avere iella, uscendo definitivamente dal vortice delle relazioni sbagliate. E ricordate… i primi appuntamenti spesso sono rivelatori e la colpa non è sempre del destino maldestro!

    Non compiangetevi

    Vi sentite le più sfortunate del mondo in amore? Non riuscite proprio ad attirare lo sguardo di nessuno? Per quanto ce la mettiate tutta, gli uomini sembrano sempre preferire le altre, persino quando sono decisamente più bruttine di voi? Il problema non sta nel vostro aspetto ma nel vostro atteggiamento vittimista! Smettete di compiangervi e la fortuna, anzi l’anima gemella, busserà alla vostra porta!

    Fingete nonchalance

    Non è semplice fingere nonchalance con l’autostima sotto i piedi, ma l’unico rimedio per appropriarsene è fingere di averla. Atteggiatevi con scioltezza e noncuranza, anche se all’inizio sembrerete un tantino goffe, a forza di provarci la nonchalance si approprierà di voi. Sembra impossibile ma funziona davvero!

    Evitate gli sguardi lacrimanti

    L’avete visto e vi piace da morire, passereste ore ed ore ad ammirarlo con sguardo lacrimante… niente di più sbagliato! Il lui dei vostri desideri se ne accorgerebbe all’istante, prendendovi per una delle solite palle al piede, quelle che è meglio evitare anche se sono belle. Guardatelo pure ma senza sbavare, gli uomini fiutano le lacrime a distanza “di sicurezza”!

    Non raccontate troppo di voi

    Donna-che-parla-troppo

    Se la fase di corteggiamento è iniziata, non sciorinate tutta la vostra vita in un solo colpo! Anche se lui vi sembra l’uomo giusto, è decisamente meglio evitare di esporre troppi dettagli del proprio vissuto. E poi si sa che l’aura di mistero fa impazzire gli uomini!

    Non rivelategli la vostra sfortuna in amore

    Evitate assolutamente di rivelargli la vostra sfortuna in amore! Sembrerà un consiglio scontato ma ci sono donne che amano raccontare le loro esperienze negative, cercando nel nuovo lui un appoggio, un conforto, una parola di rassicurazione. Magari la pronuncerà anche, ma la vostra storia finirà all’istante!

    Fatevi desiderare

    Fatevi desiderare, seguendo alcune semplici regole riuscirete a non perderlo. Dopo avergli lanciato qualche segnale aspettate quindi che sia lui a fare il primo passo. E’ molto strano che un uomo, a meno che non sia particolarmente timido, non vi cerchi pur avendo compreso che gli piacete. Pazientate un po’ e non sforzatevi a senso unico di incontrarlo, contattarlo e via dicendo. Un comportamento del genere fa prevedere guai futuri, caso mai la relazione avesse inizio!

    Rifiutate gli appuntamenti all’ultimo minuto

    Non accettate gli appuntamenti all’ultimo minuto, non deve credere che siate lì pronte ad esaudire ogni suo desiderio, come e quando preferisce! Deve capire sin da subito che avete una vita propria oltre a lui, questo in realtà lo attirerà molto di più. Le prede facili non piacciono a lungo!

    Non pensate sempre a lui

    Donna-che-pensa-ad-un-uomo

    Che la fase di corteggiamento sia iniziata o meno poco importa, in ogni caso dovete evitare di pensare a lui giorno e notte facendone un’ossessione. La vostra vita, i vostri doveri, i vostri interessi continuano indipendentemente da lui. Non chiamatelo di continuo, perlomeno nei primi mesi, non rispondete subito ai suoi messaggi, non trascurate né trasformate la quotidianità in nome dell’amore… o presunto tale! Una vita autonoma è l’unica garanzia per una relazione futura stabile e duratura.

    Aspettate a fare sesso se non riuscite a controllare le emozioni

    Tra le cose da non fare al primo appuntamento si annovera il sesso, ma solo se non riuscite a tenere a bada le emozioni. Capita infatti che dopo aver condiviso l’intimità fisica ci si senta autorizzate a tempestarlo di chiamate, questo comportamento mette fine alla regola del “farsi desiderare”!

    Divertitevi comunque vada

    L’atteggiamento migliore, sempre e comunque, è il divertimento. Non dovete dare l’impressione di disperarvi per lui, e in realtà non lo dovete fare per davvero! Se la cosa non dovesse funzionare pazienza, evidentemente voi non eravate la donna per lui e lui non era l’uomo giusto per voi… tutto quadra no?!