5 tradimenti che fanno solo gli uomini

da , il

    tradimento

    5 tradimenti che fanno solo gli uomini perché la carne, specialmente quella maschile, è debole e le tentazioni troppe. Il tradimento rimane tale a dispetto del genere di appartenenza ma le motivazioni che conducono in tranello uomini e donne sono diverse. E qui il genere fa la sua parte. Se noi tendiamo a concederci perché la relazione ufficiale è stantia, loro, i maschi, hanno una soglia di resistenza più bassa rispetto agli stimoli visivi, e non solo. Una scusa (ovviamente). Le motivazioni che li spingono fra le braccia dell’amante sono varie: dall’ego ferito (forse la meno grave) all’appetito (insanabile) di chi “soffre” di narcisismo, cui si aggiungono i bisogni fisiologici e il desiderio di riappropriarsi della giovinezza perduta accoppiandosi con una ventenne.

    baciare-con-passione

    Il tradimento per curare l’ego

    L’ego maschile non ammette rivali tantomeno offese e quando si sente ferito o ignorato, cerca conferme altrove. Specialmente se sottovalutato sotto il profilo sessuale, ove il minimo rifiuto scatena la ribellione.

    tradimento-marcisista

    Il tradimento narcisista

    Se noi donne appaghiamo il narcisismo mettendoci in ghingheri, gli uomini cedono alle tentazioni. Convinti che conquistare una donna portandosela a letto significhi essere degli stalloni cui nessuno può resistere.

    Scopri cosa significa tradire

    tradimento-fisiologico-

    Il tradimento fisiologico

    Ovvero la relazione ufficiale langue dal punto di vista erotico ma il desiderio è fremente. Come rimediare? Con tradimenti sparsi sul posto di lavoro, consumati in discoteca, acquistati a caro prezzo.

    Scopri se le donne perdonano più facilmente i tradimenti

    tradimento-fisiologico

    Il tradimento dell’eterno Peter Pan

    Quando gli uomini non vogliono crescere tendono a ripetere atteggiamenti infantili che li rassicurano (apparentemente) del proprio valore. Il tradimento da Peter Pan si inserisce nel filone del vorrei (maturare e impegnarmi) ma non ho voglia di farlo.

    il-tradimento-di-mezza-eta

    Il tradimento di mezza età

    Quello che sopraggiunge all’improvviso intorno ai 50 quando la vita di coppia è una noia ma la voglia di vivere ancora tanta. L’uomo medio, terrorizzato dalla vecchiaia che incombe, cerca rassicurazioni sulla sua virilità nella classica amante ventenne.