6 buone ragioni per innamorarti del tuo migliore amico

da , il

    6 buone ragioni per innamorarti del tuo migliore amico. Credere che sia meno emozionante di un amore “normale” è irragionevole, difatti scoprirsi attratte da una persona che fino al giorno prima consideravamo come un fratello è un’emozione inspiegabile a parole. Si provano eccome le farfalle nello stomaco e di solito non sono pura illusione, come capita con le nuove fiamme, ma emozioni sincere, dovute un po’ al coinvolgimento, un po’ all’imbarazzo. Ma per quali ragioni vale davvero la pena di finire a letto, e a convivere, con il migliore amico?

    C’è complicità

    Non serve crearla di punto in bianco, non serve costruirla passo dopo passo, è già lì, a portata di mano. Vuoi mettere?

    C’è amicizia sincera

    I rapporti di coppia sono complicati e l’amicizia, pur essendo una componente indispensabile in una relazione a due, a volte langue. Con il migliore amico, lo dice la parola stessa, il problema non sussiste.

    Non c’è bisogno di fingersi diversi

    Quando incontriamo per le prime volte un uomo che ci piace tendiamo a non mostrarci per quello che siamo, con il migliore amico siamo esattamente noi stesse.

    Scopri cosa accade se si fa l’amore con il proprio migliore amico

    Ci si prende in giro

    E’ bello riuscire a ridere dell’altro senza risultare inopportune, senza rischiare di ferire il suo orgoglio da macho. Con il migliore amico ci si può concedere questo e altro.

    Ci si vuole bene

    Volersi bene è condizione imprescindibile dell’amore, ma troppo spesso in coppia confondiamo il coinvolgimento sentimentale con la passione, che è tutt’altra cosa. Questo non succede con il migliore amico.

    Gli appuntamenti sono meno complicati

    Non c’è bisogno, con il migliore amico, di trascorrere ore ed ore a celare i difetti, tanto lui ci conosce bene anche con le occhiaie e le borse sotto gli occhi. Un vantaggio non da poco per i primi appuntamenti.

    Scopri cosa può succedere a letto con il migliore amico