8 domande da fare al primo appuntamento

da , il

    8 domande da fare al primo appuntamento

    8 domande da fare al primo appuntamento. E’ un incontro potenzialmente magico quello del primo appuntamento ma è anche una prova del nove per testare il boyfriend e capire se è il caso di frequentarlo ancora. Peccato che spesso ci si lasci travolgere dalle emozioni scambiando rospi per principi e principi per rospi. Le soluzioni al problema sono fondamentalmente due: ascoltare l’intuito, sempre che sia attendibile e che ci si sappia comunicare, oppure porre delle domande mirate per identificare il tipo di uomo che ci sta di fronte e se è il caso di eliminarlo al più presto. Ecco gli 8 quesiti rivelatori.

    Qual è la tua vacanza ideale?

    I gusti in fatto di vacanze rivelano molto della personalità dell’interlocutore: ci sono i tipi da spiaggia che non si schioderebbero per nulla al mondo da mete soleggiate e di solito superaffollate, quelli avventurosi che non concepiscono la vacanza se non implica un minimo di pericolo e di adrenalina, quelli stressati che non vedono l’ora di partire per una meta esotica così da staccare la spina, quelli disperati che valutano i paesi in base alle loro “bellezze naturali”.

    Cosa desideri dalla vita?

    Se risponde la felicità è un grande saggio o uno che non sa ciò che vuole, se punta tutto sul successo professionale avrà certo poco tempo per la famiglia, se dice “innamorarmi” potrebbe essere un romanticone o un tipo a corto di esperienza.

    Hai mai fatto una pazzia per amore?

    Un’altra domanda tranello che può rivelare il suo livello di follia in amore, la cui origine è rivelata in una favola. Se risponde sì ed inizia a fare un elenco senza fine vaglia attentamente l’individuo, un po’ di pazzia ci sta ma gli eccessi sono potenzialmente pericolosi, soprattutto a una certa età.

    Quali sono i tipi di donne che non sopporti?

    Beh, se il ritratto della sua anti-donna sei tu sarà il caso di non dargli una seconda possibilità. Non appena si accorgerà della tua vera personalità saranno guai.

    Cosa ti fa arrabbiare di più?

    Quando si litiga si dicono cose che la coscienza censura ma che talvolta rispondono alle nostre pulsioni più profonde, a quelle bassezze che nessuno ammette di provare. Per questo è importante capire cosa lo fa più arrabbiare, è in quel momento che ci si mostra senza filtri per quello che si è realmente, non solo nel bene ma anche nel male.

    Come dovrebbe essere la tua donna ideale?

    Se risponde “come mia mamma” la reazione è scontata, mollalo finché sei in tempo, è uno dei classici uomini da evitare in amore. Se invece le caratteristiche non dovessero minimamente corrispondere al tuo profilo, meglio riflettere bene sul da farsi e soprattutto evitare categoricamente di trasformarti in nome dell’amore. Te ne pentiresti presto, prestissimo.

    Quali sono i tuoi hobby?

    Il tempo libero è una fonte preziosa per la comprensione di chi ci sta davanti. Gli hobby dicono molto di noi stessi, delle nostre passioni più autentiche, è bene conoscerli in tempo.

    Ti piacciono i bambini?

    Se il tuo progetto di vita contempla figli, magari parecchi, e lui risponde assolutamente no, sarà il caso di dargli buca prima che sia troppo tardi.

    Cosa avresti voluto fare da grande?

    I desideri dell’infanzia spesso non si realizzano a causa di circostanze esterne limitanti o blocchi personali che ci allontanano progressivamente dalla nostra essenza più autentica. Ma in quei desideri si celano le nostre aspirazioni profonde, quale miglior modo allora per svelare l’identità (reale) di chi hai di fronte?

    In quali valori credi maggiormente?

    La tua scala non deve necessariamente corrispondere alla sua ma se riscontri troppe differenze, potreste essere effettivamente troppo diversi per stare insieme.