A Milano in primavera la cultura è gratis per le donne

da , il

    A Milano in primavera la cultura è gratis per le donne

    L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Milano in collaborazione con la Fondazione Bracco e si chiama ‘Una primavera al femminile tra arte e cultura’. Se abitate nel capoluogo lombardo o state pensando di andarci entro la fine della primavera allora vi consiglio di consultare il programma di questa iniziativa. Il Comune mette a disposizione solo delle donne otre 13mila gli ingressi gratuiti per 63 appuntamenti in programma in 28 luoghi della cultura della città. Tantissimi eventi da non perdere per dare la possibilità a molte donne di vedere luoghi storici solitamente a pagamento, di visitare mostre, ascoltare concerti e molto altro.

    ‘Questa iniziativa è un omaggio e un contributo alle donne di Milano – ha dichiarato il Sindaco Letizia Moratti – L’impegno delle donne è un impegno quotidiano. E se Milano è sempre più attrattiva, sempre più grande, sempre più internazionale è soprattutto grazie alle sue donne. Come Sindaco scopro ogni giorno che a Milano le donne fanno davvero la differenza. Il progetto Milano per le donne – ha concluso la Moratti – si rivolge a tutte le donne milanesi che per mille ragioni, a volte economiche a volte per un problema di tempo, non possono permettersi di pensare ad una serata a teatro o a un pomeriggio visitando una mostra’.

    Una primavera al femminile tra arte e cultura’ è un’iniziativa che ha visto lavorare a stretto contatto diversi assessorati del Comune di Milano proprio perchè offrire cultura gratis alle donne tocca diversi aspetti importanti della società tra cui anche le politiche familiari e di integrazione.

    Gli eventi sono divisi per sezioni tra cui: Musica, Teatro, Cinema e molto altro. Tra gli eventi da non perdere ci sono un’interessante retrospettiva sull’Unità d’Italia al Cinema Gnomo che partirà il 21 marzo, tra le mostre ci sono quella di Arcimboldo presso il Palazzo Reale di Milano e quella degli Impressionisti da Monet a Renoir sempre al Palazzo Reale. Anche tra i concerti ne spiccano alcuni tra cui quelli che si svolgeranno al Teatro dal Verme e quelli presso l’Anfiteatro di Milano.

    Per prenotare potrete chiamare 24 ore su 24 il numero 020202 e per informazioni sul programma clikkate sul sito del Comune di Milano.