Abitudini sessuali femminili: 7 di cui sbarazzarsi subito

Ecco 7 abitudini sessuali femminili di cui sbarazzarsi subito per evitare di compromettere il proprio piacere e di conseguenza anche la relazione di coppia.

da , il

    Ecco 7 abitudini sessuali femminili di cui sbarazzarsi subito perché compromettono i rapporti intimi ma soprattutto il nostro piacere. Si sa che noi donne tendiamo a non chiedere nulla in cambio ma sarebbe ora di esprimere i nostri desideri senza timore. Esattamente come fanno gli uomini. A volte c’è da imparare anche da loro. Ma quali sono, allora, le abitudini sessuali che dobbiamo abbandonare? Ecco la nostra classifica.

    Vergognarsi di chiedere ciò che procura piacere

    Per gli uomini è facile, per noi donne meno. Questione probabilmente di vecchi tabù che ci impediscono di andare al sodo. Ma in una coppia stabile perché vergognarsi di chiedere ciò che piace? Ne va della serenità coniugale perché una donna insoddisfatta prima o poi riversa la frustrazione sul rapporto ed è normale.

    Mentire sull’orgasmo

    Lo abbiamo fatto tutte almeno una volta perché la fatidica domanda di lui arriva puntuale. Ma è meglio una sana sincerità pronunciata con dovuta delicatezza alla finzione. Perché mentendo la situazione non può che precipitare.

    Non usare il profilattico per fargli piacere

    A molti uomini il profilattico non piace ma nel caso in cui si tratti di una relazione non stabile e non si faccia uso di contraccettivi, è assolutamente indispensabile ricorrervi. Non lasciarti dissuadere dalle sue richieste egoistiche.

    Non farlo perché hai i peli sulle gambe

    Ci può stare ai primi appuntamenti ma non scherziamo, quando lui è il nostro partner abituale, evitare il sesso perché non ci si è depilate è una vera assurdità. Siamo belle comunque e se i peli esistono, un motivo ci sarà.

    Non chiedergli informazioni sulla sua condizione di salute

    Fare sesso comporta rischi, specialmente con partner di cui si sa poco. E’ quindi indispensabile chiedere, senza vergogna, se hanno fatto di recente test per le malattie a trasmissione sessuale e qual è il loro stato di salute.

    Fingere che tutto vada bene se non è così

    Alcune volte non si ha voglia, altre si prova dolore, altre ancora fastidio a causa di alcune posizioni scomode. In tutti questi casi è bene dire la verità. Non siamo delle martiri che devono subire per renderlo felice e appagato. Il piacere è di entrambi.

    Fare sesso solo al buio per vergogna

    E’ vero che ognuna è libera di fare le proprie scelte e se preferisce il buio totale ben venga. Ma occhio che non sia la vergogna di essere inadeguate, non abbastanza belle e perfette, a dissuaderci dal fare l’amore alla luce.