Affinità di coppia: bisogna davvero conoscere i gusti del partner?

da , il

    Affinità di coppia: bisogna davvero conoscere i gusti del partner?

    Mia nonna e mio nonno hanno festeggiato da qualche anno le nozze d’oro e lei in quel giorno ha preparato al marito la crostata di marmellata che gli piace tanto.. e che lui puntualmente non ha mangiato perché preferisce i dolci al cioccolato! I miei genitori sono sposati da oltre venti anni e quando è il compleanno di mia madre sono io a farle il regalo perché mio padre non saprebbe neppure in quale negozio entrare! Ho sempre avuto il dubbio che la regola per cui una coppia per essere affiatata debba conoscersi nei minimi dettagli fosse una credenza popolare: oggi la scienza mi dà ragione.

    Spesso nei quiz televisivi in cui si mettono alla prova le coppie e la loro affinità vengono proposte domande e giochi per valutare quanto si conosce il partner. Ma è proprio vero che l’affinità di coppia si misura con la conoscenza che abbiamo dell’altro? Basta sapere cosa gli piace o qual è il suo colore preferito per essere fatti l’uno per l’altra? A quanto pare no: a dimostrare il contrario sono Benjamin Scheibehenne e Jutta Matta, psicologi dell’Università di Basilea, in collaborazione con il collega Peter Todd, dell’Università dell’Indiana a Bloomington. Lo studio da loro condotto ha esaminato 38 coppie fresche, tra i 19 ed i 32 anni e 20 coppie longeve, di età compresa tra i 62 ed i 78 anni. I partecipanti sono stati interrogati sui gusti del partner: il risultato ha messo inaspettatamente in evidenza che i giovani si conoscevano sotto questo punto di vista molto meglio degli anziani che avevano passato una vita insieme. L’ansia di conoscere tutto della persona che si ama è quindi una prerogativa tutta giovanile. Ma che fine ha fatto quel pizzico di mistero che serve a ravvivare i rapporti di coppia? Scoprirsi gradualmente, giorno dopo giorno, è un modo per tenere viva la passione e non cadere nella noia. Non vi disperate quindi se sotto l’albero lui vi ha fatto trovare un regalo che non vi piace: non vuol dire che non c’è sintonia tra di voi!