Affinità di coppia tra Vergine e Toro, oroscopo per lei e per lui

da , il

    Affinità di coppia tra Vergine e Toro, oroscopo per lei e per lui

    L’affinità di coppia tra la Vergine e il Toro è abbastanza buona trattandosi di due segni zodiacali capaci di affrontare con razionalità ed estremo senso di praticità qualsiasi problema.

    Sia la Vergine che il Toro, infatti, fanno della concretezza un ideale su cui fondare l’esistenza. Dall’unione tra questi due segni non potrà che nascere un rapporto stabile, fondato sulla collaborazione leale e la fedeltà incondizionata.

    Il Toro e la Vergine hanno personalità molto compatibili tra di loro in quanto simili: entrambi hanno a cuore i valori morali, il senso di praticità e la consapevolezza che soltanto lavorando sodo si possono raggiungere degli obiettivi importanti. Esistono però anche delle differenze nel carattere dei due segni: la Vergine è per sua natura timida e meticolosa, tende ad analizzare ogni dettaglio. Il Toro di contro è sensuale, impulsivo e imprevedibile. Devono entrambi imparare a rispettare l’indole e la personalità dell’altro se vogliono andare d’accordo.

    Sia Toro che Vergine sono segni di Terra, pratici, concreti, bisognosi di stabilità emotiva ed economica. Il loro punto di forza è che entrambi amano dedicarsi al lavoro, sognano una vita agiata e insieme intendono cooperare per ottenerla.

    Se lui è della Vergine e lei del Toro

    Se lui è della Vergine e lei è del Toro dalla loro unione può scaturire una solida amicizia o una collaborazione lavorativa, ma le speranze che nasca del romanticismo tra loro sono abbastanza remote, ancora di più se si tratta di passione. Lui è troppo riservato e critico per una come lei sanguigna e passionale. Se un legame nascesse, la noia nel giro di poco lo ucciderebbe.

    Se lei è della Vergine e lui del Toro

    Se lei è della Vergine e lui è del Toro sono entrambi troppo tiepidi perché tra loro esploda una passione incontenibile. Forse hanno solo bisogno di tempo per studiarsi a vicenda e valutare razionalmente le probabilità reali che le cose tra di loro funzionino veramente. Una volta prese le misure vicendevolmente, potrebbero anche imbarcarsi in un’unione, che calmi e razionali come sono entrambi, non può che rivelarsi stabile e duratura.