Aforismi sulle donne: i luoghi comuni che non ci piacciono affatto!

da , il

    Aforismi sulle donne: i luoghi comuni che non ci piacciono affatto!

    Tra i più grandi nemici dell’emancipazione femminile ci sono i luoghi comuni, i proverbi e le credenze popolari che ancora vengono detti e ridetti oggi in tutto il mondo. Se dovessimo prendere seriamente ogni parola o ogni affermazione di questo tipo non ne verremmo più fuori, sì la lotta è da fare ma, a differenza del femminismo di anni addietro, possiamo farla invece con femminilità eleganza e facendoci forti anche di esempi di donne che hanno confermato nella storia che questi luoghi comuni sono decisamente errati. Vediamo le credenze più comuni.

    - Le donne preferiscono non capire nulla piuttosto che avere torto.

    - La donna è come il salvadanaio. Dobbiamo romperle la testa per tirarne fuori quel poco di buono che vi abbiamo messo dentro noi stessi.

    - Vi sono donne che chiedono a un’amica di custodire un segreto solamente per diffondere la notizia.

    - Alla donna che si allontana non chiedere di rimanere se vuoi che torni.

    - Le donne non sono mai tanto forti come quando si armano della propria debolezza.

    - Le donne sono come il gong: vanno percosse con regolarità.

    - Se la donna fosse buona anche Dio ne avrebbe una.

    - La donna ride quando può, piange quando vuole.

    - Donna schiava, zitta e lava.

    - Donna al volante pericolo costante.

    - Ci sono donne che quando si guardano allo specchio, sono convinte che lo specchio sia difettoso.

    - Le donne hanno le tette per permetterti di guardare qualcosa mentre stanno parlando. (Fabrizio Variano)

    - L’uomo si sposa perché non ha giudizio, divorzia perché non ha pazienza, si risposa perché non ha memoria.

    - A donna di gran bellezza dagli poca larghezza.

    - Chi vuol vivere e star sano, dalle donne stia lontano.

    - Donna baffuta è sempre piaciuta.

    - Dove la donna domina e governa ivi sovente la pace non sverna.

    - Due donne e un’oca fanno un mercato.

    - E’ più facile trovar dolce l’assenzio, che in mezzo a poche donne un gran silenzio.

    - Gli uomini hanno gli anni che sentono, le donne quelli che dimostrano.

    Vista la bruttezza di queste frasi, che vi abbiamo riportato per ricordarvi che girano ancora tra la gente (gli uomini) e che la strada è ancora lunga e appassionante per l’affermazione della donna nella nostra società, vi lascio però con una bellissima frase detta da Arthur Schopenhauer sulle donne: ‘Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo!’.