Amante ideale, come aiutare il partner durante il rapporto

da , il

    Amante ideale, come aiutare il partner durante il rapporto

    Un nuovo rapporto di coppia ha sempre la prima volta, e anche se non più giovanissime essere nervose è normale, la famosa intesa sessuale non è certo un traguardo facile da raggiungere, spesso le aspettative superano la realtà. Ma come fare per evitare il disastro? Secondo gli esperti, esperti d’amore, esistono alcune semplici regole da attuare per far si che anche la prima notte di sesso sia favolosa, pare che sia tutta una faccenda di talento, per fortuna facilmente apprendibile. I famosi fuochi d’artificio sotto le lenzuola non appartengono solo ai film ma si possono ricercare anche nella realtà.

    Prima regola, grandi amanti non si nasce ma si diventa, appurato questo passaggio fondamentale cerchiamo di allontanare ansie e paure e di concentrarci sul concreto, essere bravi a letto potrebbe essere più semplice di quanto crediamo, e aiutare il lui prescelto a diventare l’amante ideale una passeggiata.

    .

    Comunicare con lui

    Ci risiamo, chi ci dice di parlare chi di stare zitte, a quanto pare in questo caso sotto le lenzuola vince la comunicazione, fattore indispensabile per conoscere i gusti del partner e metterlo a proprio agio. Non solo saper ascoltare ma anche cercare di spiegare le vostre esigenze che altrimenti potrebbero essere date per scontate. Quando lui sta facendo qualcosa che ci piace è bene comunicarglielo, e fermarlo gentilmente se invece prende una strada meno piacevole. Gli uomini amano parlare di sesso mentre si fa sesso.

    Essere scurrile

    Non tutte ne sono capaci, ma pare che comunicare apertamente include anche il parlare ‘sporco’, o scurrile, dicono che aiuti. Personalmente non ne sono sicura al 100% non tutti gli uomini amano questa pratica, ma se non provi…

    Usare il corpo

    Usare il corpo mentre si fa l’amore per indicare dove e cosa è il metodo più usato e consigliato, dirigere la mano, andare a ritmo, dare o togliere pressione, piccoli accorgimenti che danno piacere a entrambi.

    Conoscere il proprio corpo

    Certo, per guidare il partner mentre si fa l’amore bisogna conoscere il proprio corpo, sapere dove sono le zone erogene di entrambi condizione indispensabile per degli ottimi preliminari. Una volta che conosci il tuo corpo, puoi provare posizioni che stimolano le zone erogene.