Amore a distanza? Ci pensa la Nintendo Wii

da , il

    Amore a distanza? Ci pensa la Nintendo Wii

    Trovata la soluzione per compensare il modo di fare l’amore a distanza. Il suo nome è Nintendo Wii. Avete capito bene, la Nintendo Wii, meglio conosciuta come una console per i giochi interattivi adesso si presta anche per questo scopo. In effetti era solo questione di tempo visto che ormai i limiti superati dalla tecnologia sono sempre di più. Il suo nome, quasi impronunciabile è Mojowii ed è, ovviamente, un giocattolo televibrante che si attacca al telecomando della Nintendo Wii che può essere controllato dal computer o in modalità remota dal proprio partner.

    La nascita di questi oggetti, meglio conosciuti come Ciberdildonics hanno avuto una grossa pubblicità sin dai primi anni ’80. Ma vediamo come funzionano: i componenti hardware vengono agganciati ai due Wiimote. A quel punto i movimenti vengono canalizzati tramite Bluetooth al software del pc; i movimenti vengono in seguito trasmessi da Internet al vibratore sul Wiimote, dando così la possibilità al partner di dimostrare tutta la sua bravura anche a distanza di chilometri. Se questa nuova tecnologia avrà successo solo il tempo lo potrà dire, certo non è una soluzione per vivere i rapporti di coppia.