Amore a distanza: consigli su come sopravvivere

da , il

    Amore a distanza: consigli su come sopravvivere

    Scriveva Richard Bach in Nessun luogo è lontano: Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già? Ci sono state delle volte in cui ho creduto profondamente in queste parole. Oggi non so più cosa credere, così, girando per i vari blog ho scovato alcuni semplici consigli su come far durare una relazione a distanza.

    Prima di tutto bisogna cercare il più possibile il contatto fisico con il partner: quando ci si vede dopo un po’ di tempo bisogna saper sfruttare al meglio quei momenti, evitando, però di far sì che gli incontri vengano vissuti come una costrizione.

    In secondo luogo bisogna trovare un certo equilibrio, nel senso che forse sarebbe il caso di ripensare agli aspetti positivi del legame, alle ragioni per cui si è deciso di affrontare un rapporto di coppia a distanza. Riportare alla mente l’origine del rapporto può essere un sostegno nei momenti critici, sempre che quelle motivazioni siano ancora valide…

    In terzo luogo è pur vero che la nuova tecnologia accorcia le distanze ma ricordiamoci sempre che la fiducia è alla base di ogni rapporto.

    E’ utile, inoltre confidare la propria nostalgia e tristezza. In questo modo il rapporto diventa più profondo e coinvolgente.

    Ed infine non bisogna essere ossessionati dalla paura di essere lasciati. Cercate sempre di rassicurare il partner, e viceversa, e fondate il rapporto sulla collaborazione e non sulla rivalità.

    Funzionerà? Ai posteri l’ardua sentenza…