Amore adolescenziale: perché è speciale e come riconoscerlo

da , il

    Amore adolescenziale: perché è speciale e come riconoscerlo

    L’amore adolescenziale è sempre speciale perché arriva in una fase della vita in cui si hanno ancora poche esperienze e, quindi, tutto si veste di rosa, di tenerezza e romanticismo. Spesso c’è la tendenza a idealizzare il partner, a considerarlo un Principe Azzurro, perché le emozioni sono così travolgenti e sconosciute da confondere le idee. Il cinismo che a volte subentra con gli anni, specialmente se si accumulano delle delusioni, non fa parte dell’amore adolescenziale e questo è un bene perché ci rende capaci di pensare in grande. Ma perché è speciale e come riconoscerlo?

    Perché è speciale

    L’amore nell’adolescenza è molto speciale perché è vissuto in modo assoluto, tant’è vero che viene spesso confuso con l’innamoramento, che rispetto all’amore idealizza il partner e tende a sfumare col tempo. L’idealizzazione ci fa vivere in uno stato di beatitudine che però, nella gran parte dei casi, ha i tempi contati. Questo non significa che un amore idealizzato o un primo grande amore non possa sopravvivere ma per andare avanti, necessita di realismo oltre che di grandi emozioni.

    Come riconoscerlo

    In realtà non esiste una ricetta specifica per riconoscere l’amore nell’adolescenza e anche un colpo di fulmine, se gestito nella maniera giusta, può trasformarsi in una storia importante. Ciò che conta è lasciarsi andare alle emozioni, farsi guidare dal cuore, e continuare a sognare. In fondo è normale sperare che lui sia il Principe Azzurro e solo l’esperienza potrà confermarlo o meno. L’unica cosa da tenere presente è che l’amore vero procura piacere e mai sofferenza. Certo, in adolescenza è più facile imbattersi in amori passionali e un po’ contrastati, ma se la storia prosegue è importante che la serenità ne sia parte integrante. I bad boy generalmente non amano ma compensano, attraverso le relazioni sentimentali, mancanze dovute a chissà quali traumi. Meglio tenersene alla larga per quanto possano risultare seducenti. L’amore in ogni caso non si può spiegare e ogni esperienza sentimentale è importante per capire cosa rappresenta per ognuna di noi questo sentimento. Siamo diverse e quindi viviamo i sentimenti in modo diverso, non esiste una formula magica per capire se il coinvolgimento è reale o illusorio, solo il tempo potrà dirlo. Una cosa tuttavia è certa: le emozioni a volte sono talmente travolgenti da indurci in errore, ma nel giro di qualche mese la lucidità ritorna e se è amore vero, la relazione prosegue.