Amore e amicizia: ricordi com’erano prima dei Social Network?

da , il

    Amore e amicizia: ricordi com’erano prima dei Social Network?

    Ricordi la vita prima di Facebook? I Social Network sono una realtà relativamente recente in Italia eppure hanno trasformato così radicalmente il nostro modo di relazionarci con l’altro sesso e con gli amici che diventa difficile farne a meno. Per molti aspetti l’amore era più facile: i rapporti e le foto con l’ex potevano essere relegati in una scatola di ricordi sepolta nell’armadio, le foto di una serata d’alcol spesso non venivano neppure stampate e morivano nel dimenticatoio etc.

    C’è una linea sottile per l’equilibrio dei rapporti ai tempi di Facebook che molti sorpassano: è la differenza tra usare Facebook e abusarne. Ogni cosa che facciamo con il nostro lui o con le nostre amiche viene immediatamente commentata o taggata su Facebook. La cosa più triste sono le bacheche di chi si lascia su Facebook o di chi si vuole vendicare dell’ex e scrive frasi o insulti indirettamente riferite a lui o lei ma senza fare nomi: è davvero patetico! E che dire di quelle che di fronte ad una proposta di matrimonio prima di rispondere a lui aggiornano il profilo su Facebook? Stessa cosa per chi si lascia. Facebook è diventata una specie di seconda vita che corrode quella reale e se ne impossessa. Per capire se state abusando di Facebook ai danni della vostra vita reale la prima cosa che dovete fare è contare il numero di contatti: se superano la trentina è un brutto segno. Quante di quelle persone sono davvero vostre amiche? E perché tutte le altre dovrebbero sapere cosa fate il giorno, cosa avete mangiato e dove andrete in vacanza? Secondo indizio: contattate il numero di volte che quotidianamente scrivete cose personale sul vostro profilo pubblico. Se vi sembra di esagerare fate una prova: eliminate Facebook dalla vostra vita per una settimana e provate a vedere quali dei vostri contatti vi mancano davvero..