Amore e Psiche: tutte le versioni di un amore leggendario

da , il

    Amore e Psiche: tutte le versioni di un amore leggendario

    Amore e Psiche è una delle leggende d’amore più belle che ci sia stata tramandata a partire dalla Metamorfosi di Apuleio. Psiche è una giovane mortale dalla bellezza paragonabile a quella di Venere ma non riesce a trovare marito. La dea, gelosa per tanta bellezza, invia da Psiche suo figlio Amore affinchè la faccia innamorare dell’uomo più brutto della Terra. Ma quando Amore vede Psiche se ne innamora e la porta nel suo palazzo per sposarla. Amore (ossia Cupido), le si presenta solo di notte per non rivelare la sua identità alla luce del sole.

    Le sorelle invidiose la spingono ad investigare: Psiche, scoperta l’identità di Amore, sarà costretta a superare diverse prove prima di ottenere l’immortalità e poter vivere il suo amore eterno. La studiosa Annamaria Zesi ha sviscerato questa storia in ogni sua parte e ne è risultato un libro uscito ieri nelle librerie che contiene 29 diverse varianti della favola. Un’idea regalo romantica per Natale. Una delle varianti più originali è quella riscritta completamente in siciliano da Andrea Camilleri. Ma ci sono versioni da diversi Paesi: Scandinavia, Persia, Russia, Italia etc. Un lavoro accurato che ha richiesto alla scrittrice diversi anni di ricerca. Ci sono degli elementi che ritornano in tutte le versioni del mito come ad esempio il divieto di guardare il volto dell’amante o di conoscerne l’identità o l’invidia delle sorelle di Psiche. Per molti le prove che la ragazza deve affrontare vanno interpretate simbolicamente come il passaggio all’età adulta: la sfida che ogni adolescente affronta per diventare donna. Il 4 Dicembre ci sarà la presentazione del libro al Salone del libro di Roma.