Amore, perchè sono ancora single?

da , il

    Amore, perchè sono ancora single?

    Perché siete ancora single? Ve lo siete domandate? Le risposte possono essere varie. Relazioni molto lunghe finite da poco e paura di incappare nell’ennesima delusione creano attorno a voi delle mura invalicabili dai comuni mortali. Molto spesso l’infruttuosa ricerca di un uomo si spiega nel desiderio inconscio di non averne.

    Le motivazioni possono così riassumersi: non riesco a trovare il tipo giusto, becco sempre quello sbagliato, sono troppo impegnata per avere una storia. Andiamo per ordine e partiamo con la categoria di coloro che si riconoscono con la prima considerazione. Magari siete ferite o semplicemente non avete nessuna intenzione di legarvi a qualcuno, ma le regole sociali (amici sposati ed accoppiati) ve lo impongono. Niente di più sbagliato! La ricerca spasmodica di un fidanzato finirà per farvi perdere fiducia in voi stesse, diminuendo ancora di più la possibilità di trovare l’uomo giusto.

    Se, invece, siete il tipo di donna che cerca con lumino alla mano e trova sempre quello sbagliato, care mie qui siete voi che vi impedite di scorgere l’amore. La vostra ricerca è fatta male: perché perdere tempo? Passiamo alla terza affermazione: sono troppo impegnata lavorativamente. In effetti una donna in carriera, con i ritmi odierni, ha poco tempo da dedicare ad una relazione. Ciò che occorre è un rapporto che impegni poco, anche dal punto di vista emotivo. Quale che sia la causa o l’effetto del vostro essere single il consiglio che possiamo darvi è: focalizzate l’attenzione su quello che cercate, che desiderate veramente. Selezionate delle caratteristiche che un uomo deve avere per piacervi e se trovare colui che le possiede, cercate di chiudere gli occhi su eventuali difettucci. D’altro canto, almeno a detta di proverbi nazional popolari, chi s’accontenta gode!