Amori che ritornano: quando crederci davvero?

da , il

    Amori che ritornano: quando crederci davvero?

    Amori che ritornano. Ci sono coppie che si mollano, si rincontrano, si mollano di nuovo, poi come per magia si riscoprono innamorate… per sempre. Giri immensi che si concludono con l’happy end, a dimostrazione che le minestre riscaldate col tempo acquistano sapore. Le seconde (o terze) volte possono risultare molto appaganti, Carry di Sex and The City docet (alla fine sposa il suo Mr Big). Perché accade? Ci si separa per mille motivi diversi, a volte sono le circostanze a mettere i bastoni tra le ruote piuttosto che l’incompatibilità. Ma quando crederci davvero?

    Quando non ci sono rancori e timori

    Far funzionare un rapporto ex novo è già di per sé difficile, peggio ancora se si intende ricucire con l’ex. Capita spesso di portarsi appresso rancori e timori del passato, acerrimi nemici di una sana relazione. E’ importante liberarsene e vivere nel presente onde evitare l’ennesima separazione, che peraltro fa male alla salute!

    Se il passato è (davvero) passato

    Ripetere gli stessi errori del passato, farsi risucchiare dagli stessi meccanismi che hanno condotto alla separazione non è certo auspicabile. E’ importante vivere la coppia in modo nuovo, puntando sui cambiamenti personali che si sono verificati nel corso del tempo, dimenticando ciò che è stato, confrontandosi con nuove emozioni, rimanendo sempre e comunque fedeli a se stessi. Le novità che vi contraddistinguono e che vi differenziano da ciò che eravate sono il vero punto di forza della relazione.

    Se non c’è mai stata autentica incompatibilità

    Capita spesso che gli amori finiscano senza un perchè o per ragioni diverse dall’incompatibilità, come circostanze sfavorevoli e immaturità dovuta alla giovane età. In tutti questi casi un ritorno di fiamma a distanza di anni potrebbe funzionare a meraviglia, purchè non si ripetano le stesse dinamiche del passato.

    Quando si è capaci di accettare i suoi difetti

    Lo conoscete e questo è un bel vantaggio, ma per far funzionare la cosiddetta minestra riscaldata i suoi difetti non devono più rappresentare un ostacolo insormontabile. Per verificare se il vostro punto di vista è cambiato, non precipitatevi in convivenze, godetevi piuttosto il presente senza troppe aspettative. Se ciò che un tempo vi faceva imbestialire, ora vi strappa un sorriso, evidentemente è il momento giusto per innamorarvi di nuovo del vostro ex.