Asessuati come gli angeli: l’1% della popolazione non ha desideri sessuali

da , il

    Asessuati come gli angeli: l’1% della popolazione non ha desideri sessuali

    L’1% della popolazione mondiale è asessuato, vale a dire non sente desideri sessuali. A rivelarcelo è Aven, Asexual Visibility and Education Network, un sito web che raccoglie oltre 50 mila iscritti di individui asessuati come gli angeli.

    Esiste anche una versione italiana del sito di Aven, che al momento conta 1.300 iscritti e dove si possono leggere testimonianze di questo tipo: ‘Vivo alla grande senza sesso e non ritengo sia un problema‘.

    Ma essere asessuati in realtà è un problema o una condizione equivalente a quella di molti altri individui omosessuali, bisessuali o eterosessuali? ‘In teoria l’assenza di desiderio sessuale non dovrebbe essere un problema – come ha spiegato un ricercatore al Guardian - ma in questi tempi moderni dove il sesso è (quasi) tutto, lo può diventare‘.

    Navigando su questi siti, è possibile evincere dalle testimonianze riferite dagli stessi iscritti che nella maggior parte dei casi chi si dichiara asessuato lo è fin dalla nascita anche se la consapevolezza giunge più tardi, con lo sviluppo di un’identità sessuale e soprattutto con il confronto, nel periodo adolescenziale, coi pari.

    L’asessualità è un modo di essere. Io sto bene così. D’altra parte si sta male quando si desidera fare una cosa e non la si riesce a fare, non quando non si fa qualcosa che non interessa minimamente‘. Si legge sempre su Aven.

    Anche se è difficile da comprendere l’asessualità presuppone una mancanza di attrazione sessuale e la totale assenza di interesse o desiderio per il sesso, non è assenza di un orientamento sessuale, ma un orientamento sessuale preciso.

    Gli asessuati spesso fanno l’amore anche se non ne sentono il desiderio e vivono felici anche senza farlo. A questo proposito il Kinsey Institute ha compiuto un piccolo sondaggio giungendo alla seguente conclusione: ‘gli asessuati sembrano essere meglio caratterizzati dal basso livello di desiderio ed eccitazione sessuale piuttosto che da basso livello di attività sessuale o da alto livello di inibizione relativa al sesso‘.