Ashley Madison usa Berlusconi come testimonial

da , il

    Ashley Madison usa Berlusconi come testimonial

    Certo che quando uno sa fare il proprio mestiere… lo fa e anche bene! E’ il caso di Ashley Madison, il sito di dating dedicato alle relazioni extraconiugali che dimostrando di sapere sfruttare il concetto di tradimento nel senso più ampio del termine ha puntato la sua campagna pubblicataria su Silvio Berlusconi.

    Il primo sito dedicato alla scappatella ha pubblicato a due passi dal centro di Milano un maxi manifesto che ritrae l’ex premier sorridente e a braccia aperte, in alto a destra campeggia il messaggio: ‘Noi non l’avremmo mai tradita‘.

    La campagna ha sapientemente saputo sfruttare le ultime vicende politiche che hanno determinato la caduta del governo e l’immagine di Berlusconi legata alla passione per il sesso, peccato che il cartellone sia stato rimosso a tempo di record dopo solo un’ora.

    Le vicende che hanno coinvolto l’ormai ex premier ci hanno incuriosito sin dall’inizio – dichiara Noel Biderman, presidente e fondatore di Ashley MadisonIl nostro sito è rinomato per la tutela della privacy, se Berlusconi si fosse unito al popolo degli infedeli del nostro portale, avremmo difeso le sue fantasie inconfessabili come per tutti gli altri utenti e probabilmente non sarebbe mai stato travolto dallo scandalo mediatico degli ultimi anni. Il gioco di parole al centro della nostra campagna punta proprio su questo. Dopo tutto, il governo Berlusconi è caduto proprio per un tradimento‘.

    Sotto la guida di Noel Biderman, Ashley Madison è diventata in poco tempo l’agenzia di incontri per sposati più conosciuta al mondo con un’ascesa del +300%. In virtù del suo contributo al successo del servizio, Noel Biderman, nel 2010 è stato nominato Presidente e CEO di Avid Life Media Inc.