Bacio alla francese: istruzioni e consigli

da , il

    Bacio alla francese: istruzioni e consigli

    Il famoso bacio alla francese è quell’appassionato bacio con la lingua per cui di tanto in tanto ci vogliono delle istruzioni per migliorarlo. Ognuno ha le sue teorie ma in effetti qualcosa di vero c’è, ci sono delle cose, dei movimenti che se fatti bene sconvolgeranno il bacio in senso positivo o negativo. Come baciare bene alla francese? Ecco dei preziosi suggerimenti per un bacio quasi perfetto.

    Il bacio consiste nel contatto delle labbra , o anche della lingua, di due individui, è il preliminare per eccellenza ed è sempre protagonista di una relazione amorosa o semplicemente fisica, è il primo approccio ma è anche un modo per mantenere alta la tensione durante il rapporto sessuale.

    Freud diceva che ‘il primo organo che si presenta come zona erogena e avanza alla psiche una richiesta libidica è, fin dalla nascita, la bocca‘, per questo gli uomini e le donne sono tentati nel momento di massima attrazione tra loro ad avvicinare le labbra. L’erotismo orale è una di quelle cose che ci portiamo dietro dalla nascita se pensiamo all’allattamento o anche alla necessità che hanno i neonati di mettere in bocca tutto per conoscere il mondo, ecco noi adulti facciamo lo stesso, per conoscere meglio il nostro partner abbiamo il desiderio istintivo di baciarlo e il bacio non è solo sfiorarsi le labbra ma può essere un bacio alla francese, quel bacio che, come dicevamo, comporta anche l’uso della lingua.

    Ecco alcuni suggerimenti utili per un bacio alla francese come si deve:

    1. L’igiene è molto importante, cercate di avere la bocca fresca e pulita, magari portate con voi delle caramelle o delle gomme (quando bacerete però non dovrete averle in bocca!). Cercate di evitare cibi con un sapore troppo forte come l’aglio e la cipolla.

    2. Non solo l’odore della bocca è importante ma anche quello che avrete addosso, mettete un buon deodorante, anche senza troppo profumo, l’importante sarà non avere cattivi odori tipo sudore, la cosa migliore sarebbe farsi un bel bagno o una doccia prima di uscire.

    3. Prima di passare alla pratica del bacio cercate di creare l’atmosfera giusta, il momento più difficile è arrivare a baciarsi, per questo si preferisce il cinema o un film sul divano, la penombra, la musica, la sera favoriscono l’avvicinamento.

    4. Attenzione agli sguardi, sono molto importanti per creare un legame che vi porti a baciarvi, anche sfiorare le mani, accarezzare la schiena, sono tutti piccoli accenni di avvicinamento che lo faranno di certo impazzire.

    5. Dovete essere a vostro agio, non forzatevi, il miglior bacio viene dato quando si è rilassati, fatevi prendere dagli eventi, i movimenti del corpo e della bocca devono quasi essere una danza. Il ritmo di questa danza viene stabilito in due quindi non forzate scegliendo solo voi la direzione della lingua o la velocità, fate fare anche a lui e di tanto in tanto prendere iniziative in armonia con i suoi movimenti.

    6. Eccoci al bacio vero e proprio. I protagonisti del bacio alla francese sono tre: le labbra, la lingua e il ritmo. Le labbra devono essere rilassate, niente boccucce dure o tese, la bocca deve essere semiapreta, aspettate che sia lui però ad aprirla del tutto per ‘suggerire’ di continuare anche con la lingua. La lingua si muoverà in armonia con i suoi movimenti, l’importante sarà fare tutto con molta lentezza, niente di rapido fatevi coinvolgere dal momento. Il ritmo è fondamentale, non siate ripetitive, non sarà importante restare sempre con la lingua dentro la sua bocca, potrete variare, anzi le variazioni sono sempre ben accette.