Calo del desiderio femminile? E’ colpa del sangue

da , il

    Calo del desiderio femminile? E’ colpa del sangue

    Chi di voi non ha mai inventato o esagerato un mal di testa per non fare l’amore? Subito nella vostra testa, e nella sua se si insospettisce, nascono pensieri e dubbi strani che diventano tarli fissi: perché non ho voglia di fare l’amore? E’ un problema mio o riguarda nello specifico lui? Un nuovo studio della Wayne State University di Detroit (Usa) ci rassicura: non si tratta in realtà di un calo psicologico ma di tipo fisico. In sostanza il mal di testa non sarebbe una scusa per non fare l’amore ma tutto si riduce ad una questione di sangue che, in queste circostanze, non è abbastanza caldo ed è insufficiente anche quantitativamente.

    Cerchiamo di capire meglio: secondo il team di ricerca se la donna ha spesso voglia di fare l’amore evidentemente le cellule cerebrali coinvolte nella ricerca della libido ricevono un migliore afflusso di sangue rispetto alle donne che lamentano uno scarso appetito sessuale. E’ proprio questa insufficienza sanguigna che manda al cervello un input che genera poco interesse nell’eros. Per arrivare a questi dati è stato chiesto a 26 donne, di cui 19 con disturbi del desiderio sessuale ipoattivo e 7 invece con regolari pulsioni verso l’altro sesso, di vedere dei film erotici. I medici, attraverso risonanza magnetica, hanno potuto registrare cosa avveniva nel cervello durante la programmazione. Nelle donne con scarsa voglia sessuale l’afflusso di sangue risultava insufficiente. Per il dottor Diamond, che ha condotto la ricerca, questo dimostrerebbe che non sempre dietro la scusa di non fare sesso si nascondo problemi di coppia. Vuol dire che i maschi al primo appuntamento piuttosto che il numero di telefono dovrebbero chiederci le analisi del sangue?