Calo del desiderio maschile, pericolo di crisi?

da , il

    Calo del desiderio maschile, pericolo di crisi?

    Romanzi, storielle e barzellette puntano sempre il dito sul calo del desiderio femminile, perchè stanche, col mal di testa, con ciclo mestruale, ma nella realtà il malanno può riguardare anche gli uomini, una serata brillante, cena e magari cinema, passata mano nella mano, le attese si innalzano, e invece “Sono stanco” e la delusione rischia di uccidere il rapporto di coppia. E’ bene marchiarsi nella mente che difficilmente la colpa è della donna, perchè gli interessi sessuali, il desiderio, le fantasie, le passioni e i comportamenti sessuali son estremamente complessi, nella donne come nell’uomo.

    Vivere assieme non significa entrare nella mente dell’altro, ed è veramente difficile capire cosa il, o la, partner stia pensando, sognando o desiderando. L’interesse sessuale è una componente del rapporto uomo donna estremamente complesso, non si può liquidare con un semplice desiderio, tutti noi abbiamo desideri non confessabili, di contro non possiamo sempre essere a conoscenza di cosa stia accadendo nella mente del nostro partner. Una volta appurato questo importante concetto, come risolvere la sgradevole sensazione di inadeguatezza?

    A quanto pare l’unico modo per rigenerare la passione è quella di essere in sintonia attraverso le sfumature delle parole, il linguaggio del corpo e il tatto. La comunicazione è fondamentale. Ma spesso comunichiamo molto di più con il nostro corpo che con le parole. E’ indispensabile studiare il vostro partner. Fare domande. Scoprire cosa lo preoccupa, cosa lo stimola, cosa lo appassiona. Anche il tatto è una scoperta, immaginate di essere ciechi e toccate per scoprire ciò che la sua pelle comunica. Spesso i rapporti si spengono dopo la novità iniziale, comune a ogni nuovo amore, ma è proprio quella sensazione che dovreste ricreare. Semplice no?

    A volte il problema non è sessuale, ma il risultato di stress quotidiani che influenzano anche la vita sessuale della coppia. Preoccupazioni, lavoro, affitto, spesa, salute, figli sono tutte cause inespresse che possono minare il desiderio della coppia, per mancanza di energia. Se è questo il vero motivo del calo del desiderio allora non forzate, lo stress non se ne va con qualche carezza.

    L’ interesse sessuale, il desiderio, le fantasie, la passione e il comportamento della coppia sono atteggiamenti sia semplici che complessi. La complessità sta nello scoprire cosa sta realmente succedendo.