Calo della libido: quando a dire no è lui

Calo della libido: quando a dire no è lui
da in Amore, Consigli amore
Ultimo aggiornamento:
    Calo della libido: quando a dire no è lui

    I rapporti di coppia più a rischio di calo della libido sono quelli duraturi. A dimostrarlo sono state recenti statistiche che hanno evidenziato un’ulteriore curiosità, ovvero che anche gli uomini italiani accusano spesso “mal di testa” fasulli. Per esempio, nei matrimoni di 30 anni e oltre il 50% dei partner non fanno l’amore, in quelli di almeno 15 anni la percentuale di astinenti si aggira intorno al 30%. E il bello è che, spesso, gli uomini hanno meno desiderio delle donne, a dimostrazione che i luoghi comuni spesso non dicono il vero. Scopriamo quando a dire no è lui.

    Ebbene sì, anche gli uomini non hanno voglia di fare l’amore, specialmente col passare degli anni. Questo calo del desiderio si riversa sulla qualità della relazione provocando spesso separazioni, a dispetto di chi le attribuisce ai tradimenti. Certo, anche questi ultimi influiscono ma nella maggioranza dei casi è proprio il calo del desiderio a provocare rotture insanabili. Ma perché a un certo punto la noia prende il sopravvento? Le statistiche parlano chiaro: nel 60% dei casi è proprio la routine a influire negativamente sulla relazione. E nei casi più gravi la Cassazione può intervenire perché astenersi legittima la richiesta di separazione e l’addebito della responsabilità a chi si rifiuta di fare l’amore. In alcuni casi anche il tradimento viene giustificato a causa dell’astinenza forzata.

    Ovviamente non mancano i suggerimenti su come ravvivare l’intesa e sebbene a volte non bastino, tentar non nuoce. C’è chi, per esempio, suggerisce di riaccendere la passione con qualche gioco erotico, sperimentare trasgressioni di coppia, movimentare la situazione con qualche viaggio fuori porta, creare atmosfere intriganti in casa con candele e cenette romantiche improvvisate. A volte, sempre che non sussistano problemi e incomprensioni più profonde, basta davvero smuovere la routine quotidiana per risollevare la situazione e riscoprirsi innamorati. E per quanto riguarda gli uomini, è bene sapere che anche loro non si sentono capiti o magari sottovalutati. Qualche complimento, qualche sguardo di complicità non guasta!

    395

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreConsigli amore
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI