Chi dorme a destra meno sereno di chi dorme a sinistra

da , il

    Chi dorme a destra meno sereno di chi dorme a sinistra

    Sapevate che chi dorme a destra è meno sereno e più stressato di chi dorme a sinistra? Lo ha dimostrato uno studio condotto per conto di una nota catena di alberghi britannica, la Premier Inn.

    L’indagine aveva come obiettivo quello di indagare come le persone vedono la vita e quanto si ritengono felici in relazione alla parte del letto matrimoniale nella quale dormono. Quello che è venuto fuori è che il 25% di chi ha una visione ottimista della vita è lo stesso 25% che dorme sul lato sinistro del letto matrimoniale.

    Chi dorme a destra, solo nella misura del 18%, ha dichiarato di avere una visione positiva della vita – sette punti percentuale di pessimismo in più, dunque. Non poco.

    Chi dorme a sinistra nutre più fiducia nei confronti della vita e del futuro. Inoltre i due terzi di coloro che dormono a sinistra, ha dichiarato di essere capace di dimostrare più calma nei confronti del proprio partner nei momenti di crisi.

    Chi dorme a destra, in compenso è quello che tende a guadagnare di più. Ma questo non vuol dire che è anche più soddisfatto professionalmente. Chi dorme a sinistra di norma è più felice anche sul posto di lavoro e ha maggiori probabilità di avere un lavoro stabile. Lo stress, infine, lo condiziona e influisce poco sul carico di lavoro ricevuto.

    La ricerca indica chiaramente uno schema dietro alla parte del letto in cui si dorme e l’umore con cui ci si sveglia‘, ha dichiarato a questo proposito Claire Haigh, portavoce della Premier Inn.

    Se chi dorme a destra siete voi, godrete della consapevolezza che il vostro partner è stato più fortunato a ritrovarsi dall’altra parte del letto, ma vi suggerirei di non litigare per questo e di fare a turno per dormire dalla parte sinistra, che a quanto pare condiziona il sonno e non solo…