Coccole a letto: piacciono più a lui che a lei

da , il

    Coccole a letto: piacciono più a lui che a lei

    Tenerezza ed effusioni nell’intimità non sono più un’esigenza imprescindibile solo per l’universo femminile. Infatti, se le donne si dicono pienamente soddisfatte della vita sessuale, gli uomini di oggi uniscono alle più originali fantasie sessuali tanta voglia di coccole tra le lenzuola.

    A mettere in luce questa inaspettata inversione di tendenza maschile è uno studio condotto su oltre mille coppie di lunga durata in Usa, Brasile, Germania, Giappone e Spagna. In particolare, gli intervistati hanno un’età che si agira dai 40 ai 70 anni coinvolti in una relazione stabile da almeno un anno (per una media di 25 anni). I risultati di questa interessante indagine, pubblicati su ‘Archives of Sexual Behaviour’ dai ricercatori del Kinsey Institute dell’Indiana University spazzano via anni di stereotipi sui comportamenti di uomo e donna a letto.

    Non solo gli uomini intervistati sono risultati soddisfatti delle loro relazioni durature, ma hanno sottolineato l’importanza della tenerezza per momenti di intimità perfetti. Di contro le donne interpellate tendono a ricercare la soddisfazione sessuale con maggior intraprendenza, risultando dunque molto più felici dell’intesa sessuale con il partner.

    Parecchie chicche si registrano guardando anche ad altri aspetti della ricerca, come la provenienza geografica e gli anni passati insieme al partner. Infatti, i giapponesi sono risultati più soddisfatti della vita sessuale rispetto agli americani, mentre i presunti calienti spagnoli e brasiliani occupano gli ultimi posti della classifica. Spicca la ricerca di soddisfazione sessuale da parte delle donne, che subirebbe un balzo in avanti dopo 15 anni di unione. Come prevedibile dalle risposte degli uomini, le più appagate sono le giapponesi ma anche le brasiliane che surclassano le americane.