Colori della passione: quali sono e a cosa servono

da , il

    Colori della passione: quali sono e a cosa servono

    Colori della passione, scopriamo quali sono e a cosa servono. Ebbene sì, la cromoterapia tocca anche la sfera dell’eros. Non a caso si dice che abiti e labbra rosse attraggano maggiormente gli uomini, per non parlare delle folte chiome color dell’oro. Insomma, i colori influenzano il corteggiamento e alterano, in positivo o negativo, il livello di passione. Se alcuni, in particolare, accendono l’eros, altri lo mantengono in equilibrio, altri ancora lo annientano.

    Se il rosso è il colore della passione, che attrae uomini e donne, ideale da indossare per una serata piccante o per caricare, a livello erotico, un ambiente, il rosa, seppure acceso, ci parla di romanticismo. E i due aspetti non vanno confusi. Tutto dipende dall’obiettivo. Non si direbbe ma anche il nero, associato alla trasgressione, ci induce in tentazione ed ecco perché la lingerie total black va alla grande.

    Scopri i segreti della cromoterapia, il benessere che passa dai colori

    Anche la scienza conferma il binomio colore-attrazione tant’è che un recente studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology ha dimostrato che gli uomini sono tendenzialmente attratti dalle donne vestite con abiti sgargianti, rosso in testa seguito dall’arancione, altro colore caldo e accogliente, a sua volta legato all’eros.

    Meno indicate le tonalità fredde che a quanto pare raggelano anche l’amore. Ma occhio a non esagerare. Se con l’abbigliamento ci si può concedere più di uno strappo, sulle pareti domestiche è bene andarci cauti. Il rosso sarà anche stimolante a livello erotico ma dipingerci l’intera casa aumenta anche il livello di scontrosità. Non dimenticare infatti che è associato alla guerra.

    Attenzione poi alle sfumature. Un rosso vivido è diverso da un rosso pallido. Se il primo esprime una carica sensuale molto forte, il secondo trasmette maggiore dolcezza. Anche in questo caso la scelta va calibrata in base all’obiettivo. E non tralasciare infine il contesto. Pareti a parte, ci sono tanti altri modi per caricare cromaticamente un ambiente: candele, abat-jour, tessuti selezionati in base ai colori.