Come accavallare le gambe in modo sensuale

da , il

    Chi non ricorda la famosa scena di Sharon Stone che accavalla le gambe nel film Basic Istinct? Con un gioco di vedo e non vedo e un’alta carica di sensualità ha fatto sognare generazioni di uomini ed è stata esempio o causa di invidia per molte donne. Certo non basta la giusta posizione sulla sedia per diventare Sharon Stone ma accavallare le gambe in maniera corretta può diventare un’arma di seduzione molto efficace. Occorre però sapere come fare senza rischiare di sembrare goffa o mascolina.

    Mentre per gli uomini spesso accavallare le gambe è indice di timidezza (quasi si chiudono a riccio quando fanno questo gesto), per il genere femminile al contrario l’accavallamento è un invito spavaldo e sicuro. Il movimento delle gambe va accompagnato da un sorriso accennato e uno sguardo deciso. Il momento in cui le gambe si incrociano è fondamentale: l’avvicinamento deve essere delicato e lento. Il muscolo della coscia deve essere visibilmente tirato. La caviglia della gamba che poggia sopra deve essere ben tesa in modo da far sembrare più lungo il polpaccio. Sfiorarsi la coscia distrattamente può essere un’aggiunta ancora più sexy. Ognuna di noi ha una gamba predominante e sta più comoda appoggiando la destra sulla sinistra o viceversa: ricordatevi però di alternarle se incrociate le gambe a lungo onde evitare fastidiosi mal di schiena. Vi lascio con l’opinione sull’accavallamento delle gambe di un’esperta di seduzione, Lory Del Santo.