Come capire se si è innamorati con 10 semplici trucchi

Come capire se si è innamorati con 10 semplici trucchi
da in Amore, Consigli amore
    Come capire se si è innamorati con 10 semplici trucchi

    Per capire se si è innamorati bastano 10 semplici trucchi! In un attimo ci renderemo conto se non si tratta piuttosto di una cotta momentanea, di quelle che durano il tempo di un caffè. A volte pensiamo che il desiderio di stare sempre insieme, di fare l’amore o di gridargli ti amo siano indici del nostro innamoramento, ma non è così. Quando amiamo veramente qualcuno ci sono alcuni inequivocabili segnali che possiamo imparare a riconoscere con 10 semplici trucchi.

    Le farfalle nello stomaco

    Uno dei sintomi inequivocabili dell’innamoramento sono le famose ‘farfalle nello stomaco‘, ovverosia una sensazione di vertigine, l’entusiasmo del ‘tutto è possibile‘, uno stato di euforia permanente che si accompagna alle ginocchia che tremano e al cuore che va a mille.

    Il mondo ci appare più bello

    Quando siamo innamorati ci sentiamo più romantici grazie alla serotonina, tendiamo a vedere tutto rosa, la sensazione è quella di vivere sospesi su una nuvola, lontani dalle ansie e dalle preoccupazioni quotidiane. Niente e nessuno può turbare il nostro stato di grazia.

    Il nostro pensiero è costantemente rivolto a lui

    Sentiamo una canzone e ci ricorda lui, vediamo un ragazzo biondo e pensiamo che è proprio identico al colore dei suoi capelli, ogni cosa, anche se apparentemente slegata ci riconduce al pensiero della persona che amiamo. Purchè non diventi un’ossessione, questo si che è amore!

    Temiamo di perderlo

    Amore e paura vanno sempre insieme. Felicità assoluta e paura, pure. Se abbiamo qualcosa di prezioso fra le mani il nostro timore più naturale non è forse quello di perderlo? Stessa cosa accade con il partner, purchè il timore non si trasformi in possessività! Attenzione, la gelosia eccessiva spesso cela odio e frustrazione piuttosto che amore.

    Temiamo che smetta di amarci

    Quando siamo innamorati abbiamo un bisogno continuo di conferme, di rassicurazioni, di dati tranquillizzanti e, nello stesso tempo sentiamo un continuo terrore di essere disattesi. Un telefono che suona e lui che non risponde, una frase pronunciata in un certo modo, l’ombra che sembra passare sul suo viso, tutto può bastare a dare conferme certe o a trasformarsi in un segnale negativo.

    Quando pensi a lui ti batte il cuore

    Come ogni espressione affettiva anche l’innamoramento ha dei sintomi che sono di due tipi: fisiologici (che riguardano il nostro corpo) e psicologici (che riguardano la nostra interiorità). L’accelerazione del battito cardiaco che dura anni per l’amore vero è il sintomo fisico più evidente, insieme all’alterazione del ritmo respiratorio, la sudorazione e il senso di leggerezza.

    Quando pensi a lui sorridi

    Innamoramento

    L’innamoramento ci regala una sensazione perenne di buonumore, anche quando qualcosa ci turba o ci fa sentire tristi basta che ci concentriamo un attimo col pensiero sulla persona amata e torniamo a sorridere.

    L’amore fa tornare il sereno come per magia.

    Considerazione di noi stessi

    Quando siamo innamorati cambia la considerazione che abbiamo di noi stessi: ci sentiamo di esistere davvero solo quando siamo insieme a lui e non muoviamo un passo senza consultarlo e coinvolgerlo. Ciò accade soprattutto nei primi tempi, più avanti ognuno si riconquista i propri spazi.

    Facciamo cose stupide

    Si fanno molte cose strane quando siamo innamorati, moltissime delle quali, dopo, verranno giudicate molto stupide. Si è capaci di non dormire per giorni interi oppure di trascorrere le notti in luoghi scomodissimi o ancora di partire con l’amato senza preavviso e senza soldi! Tutto è possibile in amore.

    Ogni dettaglio diventa importante

    Mai come quando siamo innamorati i dettagli assumono un’importanza capitale, ci puoi fare sopra una malattia. Sono i dettagli ad innescare le tipiche incomprensioni di quando ancora non ci si conosce, gli equivoci, il non capirsi. Uno nota cose impercettibili e bastano per mandarti al manicomio. Le incomprensioni anche banali di questo periodo sono vissute come tragedie irrevocabili – ‘ecco, lo sapevo, non poteva andare…‘ . Due minuti dopo, altrettanto facilmente, vengono accantonate e giudicate, in virtù dello sguardo indulgente, dell’odore dell’altro e delle farfalle che tornano a sbattere nello stomaco.

    795

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreConsigli amore