Come gestire le storie a distanza

da , il

    Come gestire le storie a distanza

    Molti chilometri ti separano dal tuo amore? Ecco alcuni consigli su come far sopravvivere un amore a distanza. Si dice che non siamo noi a scegliere l’Amore, ma è l’Amore che sceglie per noi. Così, capita che te e il tuo Lui siate separati da svariati 50, 300, 1000, un oceano, di chilometri. Ma ne vale la pena: vivere un amore a distanza è un’esperienza che può essere meravigliosa e costruttiva, nonostante tutte le difficoltà.

    Per gestire al meglio una relazione a distanza, .mettete una data di scadenza alla distanza, anche tra 10 anni, programmate in anticipo i vostri incontri e fate progetti per il futuro: mirare a un obiettivo comune ed avere delle tappe lungo il percorso vi aiuterà ad affrontare il tempo che manca al vostro ricongiungimento. Fare i duri, o peggio ancora perdervi nella valle della malinconia, non renderà le cose più facili. Quindi, confessatevi le reciproche nostalgie, vi aiuterà a sentirvi vicini e a capire che non siete i soli a sentire la mancanza dell’altro, ma cercate di limitare questo momento a pochi minuti? Datevi voi un limite. Nel resto del tempo, vivete il qui e ora, dedicatevi ad attività che vi gratificano e che vi appassionano. Soprattutto, ricordate che una coppia che funziona è formata da sue individui indipendenti, lontani o vicini che siano. Avere una storia a distanza non è solo incredibilmente struggente e difficile, ma anche estremamente costoso. Siate pronti quindi a dilapidare una fortuna in trasporti, biglietti, carburante e, se decidete di incontrarvi in territorio neutro, è una bella scusa viaggiare, anche in hotel. I soldi che risparmierete rinunciando all’ennesimo paio di scarpe potranno essere devoluti a un incontro non programmato. Comunicare sarà la vostra buona abitudine. Fatelo più che potete e con ogni mezzo che avete a disposizione, da una cartolina ai social network. Se potete, fissate un appuntamento. Ma oltre a mandarvi struggenti messaggi d’amore, non dimenticate di raccontarvi la giornata, per rendere partecipe il partner della vostra quotidianità, come se foste a cena insieme. È un toccasana per rinforzare fiducia e complicità, e allontanare la gelosia. Se dovete discutere di qualcosa di importante, rimandate a quando potrete farlo di persona. Non essere uno di fronte all’altra protrebbe alimentare le incomprensioni e poi chissà, lasciar passare del tempo potrebbe aiutarvi ad affrontare la questione con più calma e serenità, o magari a non litigare affatto.