Come presentare il fidanzato ai genitori

da , il

    Come presentare il fidanzato ai genitori

    Lo frequentiamo già da un po’ e siamo abbastanza sicure dei nostri sentimenti. A casa, poi, anche se ufficialmente non abbiamo comunicato nulla, non può essere sfuggito il fatto che trascorriamo ore al telefono e usciamo un po’ più del solito, tanto vale sputare il rospo.

    Ma come presentare il fidanzato ai genitori evitando di creare imbarazzo nel nostro lui? Ecco qualche consiglio per affrontare la questione.

    Quando presentare il fidanzato ai genitori?

    Come presentare il fidanzato ai genitori

    Cominciamo dal momento più opportuno. Quando presentare il fidanzato ai genitori? La cosa è estremamente soggettiva. C’è chi preferisce aspettare che il rapporto si consolidi e diventi importante, c’è invece chi non perde tempo e lo fa alla prima occasione utile. Scegliere il momento per presentare il fidanzato ai genitori dipende molto anche dal rapporto che ciascuno ha coi propri genitori. Se si tratta di un rapporto libero e schietto, la presentazione avverrà abbastanza presto, anche informalmente. Se, invece, non esiste questo tipo di confidenza coi genitori, la presentazione sarà rinviata il più possibile, al momento in cui ad esempio tu e lui avete preso una decisione importante come quella di sposarvi o andare a vivere insieme e a quel punto un’introduzione in famiglia appare quasi inevitabile.

    Incontrarsi a casa o fuori?

    Come presentare il fidanzato ai genitori

    Una volta presa la decisione di presentare il fidanzato ai genitori vi si impone un’altra scelta: incontrarsi a casa o fuori? In genere, i genitori, preferiscono che l’incontro avvenga a casa propria, magari a pranzo o a cena. In questo caso non è solo una questione di location, rappresentando l’incontro a casa l’introduzione simbolica del nuovo arrivato in famiglia. Se il vostro fidanzato non manifesta alcun problema di fronte ad una simile eventualità, fate, dunque, in modo che la presentazione avvenga in casa. Se, al contrario, temete che lui possa sentirsi a disagio di fronte ad una situazione apparentemente formale potete organizzare un incontro fuori: al cinema, in un bar per un aperitivo o durante una manifestazione pubblica. Qualunque sia il contesto nel quale deciderete di presentare il fidanzato ai genitori evitate di farlo in casa d’altri perché potrebbe risultare imbarazzante per i vostri genitori.