Come riconoscere uno psicopatico narcisista e stargli alla larga

Come riconoscere uno psicopatico narcisista e stragli alla larga? Premesso che non tutti i narcisisti sono casi patologici, questa caratteristica può risultare molto insidiosa. Un uomo narcisista tende infatti a volere l'attenzione su di sè e ad annientare la stima del partner, soprattutto se si tratta di un narcisista patologico. Ma come riconoscerli e cosa fare?

da , il

    Come riconoscere uno psicopatico narcisista e stargli alla larga

    Come riconoscere uno psicopatico narcisista e stargli alla larga? Innanzitutto considerate che, stando alla psicologia, il narcisista è un tipo d’uomo che non dà valore alle persone, le usa come fossero cose. Ecco perché le varie manipolazioni sono all’ordine del giorno. Non è detto però che il narcisista si mostri subito per quello che è e questo rende più difficile smascherarlo in amore. Tuttavia alcuni segnali possono aiutare a capire se il partner appartiene alla triste categoria.

    Come riconoscere un narcisista in amore

    Come riconoscere un narcisista in amore? All’inizio potrebbe non essere semplice perché spesso questo genere d’uomo si finge particolarmente altruista e generoso, appositamente per confondervi.

    Inoltre chi lo frequenta potrebbe a sua volta non essere al corrente di questa caratteristica, anche se ovviamente ogni caso è a sè perché ci sono narcisisti e narcisisti.

    C’è da considerare che lo psicopatico narcisista mostra la sua vera identità con chi vive da tempo con lui e con i suoi simili, quindi se non lo si conosce abbastanza, potrebbe essere difficile accorgersene. Diciamo che generalmente hanno la doppia faccia.

    Un’altra delle caratteristiche del narcisista è il carisma, ne hanno da vendere. Per questo risultano spesso affascinanti agli occhi altrui. Inutile aggiungere che sono attori nati.

    Il loro obiettivo, quando stanno in coppia, è in un certo senso risucchiare il partner rendendolo totalmente dipendente, portandolo spesso all’isolamento. Ciò accade perché l’uomo psicopatico narcisista non vuole interferenze dall’esterno, che gli impedirebbero di trattare la vittima come desidera.

    Una volta che il piano è attuato, la vittima stessa non riesce a uscire dalla dinamica e finisce per sentirsi in gabbia, senza tuttavia avere la forza per scappare.

    L’idea diffusa secondo la quale prima o poi lui cambierà, molto spesso si rivela fasulla perché lo psicopatico fa una gran fatica a cambiare e sicuramente, se lo fa, non è per merito del partner. Si tratta di un percorso personale che l’indidivuo deve aver voglia di intraprendere da sè.

    Come trattare un uomo narcisista

    Come trattare un uomo narcisista? C’è poco da fare, la cosa migliore è scappare dal narcisista. Tuttavia ogni caso va valutato singolarmente perché ci sono anche narcisisti non patologici che sono persone normalissime, con le quali è possibile stringere una relazione.

    Il problema sussiste nel momento in cui si ha a che fare con un narcisista psicopatico, il cui comportamento è destinato a degenerare. In questo caso, specialmente se vi siete accorte che le sue caratteristiche sono tipiche di questa tipologia di persona, è meglio troncare il rapporto, sebbene molte donne siano proprio attratte da questi uomini narcisti.

    Se invece la relazione è già avviata da tempo, la cosa migliore è rivolgersi a un professionista che sappia consigliarvi nel modo giusto. Difatti anche la vittima ha bisogno di aiuto per uscire dalla dinamica relazionale e può pertanto cercare un supporto per riuscirci meglio.