Come ripartire dopo la fine di una storia: un manuale d’uso per il cuore

da , il

    Come ripartire dopo la fine di una storia: un manuale d’uso per il cuore

    Come ripartire dopo la fine di una storia? Gestire una separazione è davvero complicato, ci si porta appresso uno scomodo bagaglio di emozioni e ricordi che ostacolano la rinascita allungandone a dismisura i tempi. Ma spesso è grazie al dolore che troviamo il coraggio e la forza di voltare pagina e riscoprirci migliori. Perché dagli errori si può imparare molto sempre che ci sia la volontà di farlo. Ecco allora un manuale d’uso per il cuore per ripartire alla grande dopo un flop sentimentale, che sia il primo o l’ennesimo. Pochi punti essenziali per rimettersi (davvero) in forma!

    Evitare rancori e sensi di colpa

    Poco importa di chi sia stata la colpa, rancori e rammarichi sono egualmente controproducenti in fase di rinascita. Si tratta di una scusa per rimanere ancorati al passato evitando il confronto con l’incertezza del futuro.

    Non progettare vendette

    La vendetta è un piatto che non andrebbe mai consumato perché le conseguenze sono sempre negative, è la vita stessa, nella maggioranza dei casi, a fare giustizia. Bramarla è un modo per rimanere legati al proprio ex, non più nel bene ma nel male.

    Riscopri le amicizie che lui aveva allontanato

    Non sono tutti uguali ma molti uomini faticano a tutt’oggi ad accettare le amicizie della compagna giudicandole per un motivo o per l’altro inadeguate. Non bisognerebbe mai e poi mai cedere a ricatti del genere ma se così fosse, sarà il caso di riprendere in mano la propria vita e ricontattare le persone che lui ha allontanato, perlomeno quelle più importanti.

    Evitare il chiodo scaccia chiodo

    Gettarsi subito in un’altra relazione o riprendersi dalla delusione ricorrendo ai cosiddetti uomini cerotto nasconde il più delle volte una maledetta paura della solitudine. Ma per riacquistare la stima in se stesse evitando la trappola delle storie sbagliate è necessario imparare a stare bene da sole. E poi, sinceramente, una zitella alla disperata caccia di un partner non attizza nessuno.

    Fare piazza pulita dei ricordi

    Niente falò ma un po’ di pulizie domestiche sono quello che occorre per fare piazza pulita dei ricordi mentre per quanto riguarda il cellulare basterà ricorrere alle applicazioni cancella ex. Magliette, foto, spazzolini, mutande sono tutti oggetti da gettare nella spazzatura a meno che lui non sia intenzionato a riprenderseli. Stessa raccomandazione vale per gli odori, hanno lo straordinario potere di richiamare alla memoria i bei momenti passati e allora la tentazione si fa irresistibile. Elimina qualunque cosa possa profumare di lui, dopobarba, deodorante e tutto ciò che potrebbe risvegliare la nostalgia.