Come scoprire le bugie degli uomini in pochi passi

da , il

    Come scoprire le bugie degli uomini in pochi passi

    Come scoprire le bugie degli uomini in pochi passi. Smascherare i Pinocchi incalliti non è così automatico, occorrono tattica, determinazione e coraggio, capita infatti che le loro menzogne siano a tal punto ben architettate da mettere paura. La prima regola della caccia al bugiardo è individuarne la tipologia. Si nascondono dietro una molteplicità di maschere: amiconi, altruisti, salvatori, vittime incomprese e via dicendo. Quindi si dovrà riconoscerne (e interpretare) i principali atteggiamenti: c’è chi si giustifica anche se non espressamente richiesto, chi gesticola troppo, chi espone i fatti troppo velocemente, chi distoglie lo sguardo durante le discussioni. Ecco le linee guida per smascherarli in via definitiva.

    Chi mente evita i particolari

    Se il vostro lui, sotto interrogatorio, non ama soffermarsi sui dettagli, gatta ci cova! Particolari e bugie non vanno d’accordo, per questo il mentitore incallito preferisce limitarsi a pochi semplici dati, riportando i fatti all’osso. Meno dettagli, minor rischio di farsi sgamare!

    Si giustifica per ogni cosa

    Un “Pinocchio” tende a giustificarsi anche se non ce n’è bisogno o quando non espressamente richiesto. In cuor suo sa di mentire con troppa facilità, quindi affina esageratamente l’arte della giustificazione, finendo per divenirne ignara vittima.

    Spesso ripete la domanda dell’interlocutore

    Per quanto esperto, in determinate circostanze il bugiardo incallito può aver bisogno di un po’ di tempo per inventarsi la scusa giusta. E quale miglior strategia se non quella di ripetere, prima di replicare, la domanda che gli è stata posta dall’interlocutore?

    Espone i fatti velocemente

    Se in un primo momento il bugiardo prende tempo per articolare la bugia e saggiare la reazione di chi ascolta, quando è sicuro che la sua balla sia andata a segno comincia a parlare velocemente. Quando gli uomini raccontano bugie, secondo gli esperti, sono convinti che rallentare il discorso possa sembrare sospetto.

    Utilizza di frequente frammenti di frasi

    Il bugiardo fa largo uso di frammenti di frasi, vale a dire, abbozza una risposta, si rende conto che non è credibile e allora torna indietro lasciando la frase a metà. Se il vostro lui lo fa spesso, occhio, è altamente probabile che si tratti di un mentitore irrecuperabile.

    Gesticola con le mani verso di sé

    Secondo alcuni ricercatori, i bugiardi sono soliti gesticolare con le mani verso di sé e il linguaggio del corpo è utile anche per scoprire i traditori. Spesso inoltre associano a questo atteggiamento azioni di pulizia personale, il giocherellare con i capelli, il mordersi ripetutamente le labbra.

    Distoglie lo sguardo mentre discute

    Chi è sincero tendenzialmente guarda lontano in cerca della concentrazione necessaria per dare la risposta, mentre chi mente tende a distogliere lo sguardo solo per breve tempo, se non del tutto. Un tale atteggiamento vi suona familiare?