Come sedurre un uomo: dritte per un successo assicurato

da , il

    Come sedurre un uomo: dritte per un successo assicurato

    Saper sedurre non significa aver un corpo statuario e un viso perfetto. Per far colpo su di lui sono necessari un ascolto attento, una corretta gestione del linguaggio del corpo e una messa al bando di ogni tipo di aggressività.

    Se il vostro obiettivo è conquistarlo prima di tutto, andate piano. Gli uomini non sono tutti uguali, ci sono quelli a cui piace essere al centro dell’attenzione e altri che, di fronte a troppa presenza scappano a gambe levate. Nella maggioranza dei casi se lui ti piace, la migliore strategia è quella di non fare niente, purtroppo, capita che il bel ragazzo in questione non sia un brillante estroverso o sia, peggio ancora, timido. Prendete l’iniziativa con un sorriso per incoraggiarlo, se il caso lo richiede. Importantissimi, in questo caso, sono i segnali che lancia il corpo con il linguaggio non verbale. La postura, la gestualità, la voce. Di grande impatto è il contatto visivo e la sicurezza in se stesse. E’ molto importante mettersi in piena sintonia con l’altra persona, al punto da imitarne la postura, gli atteggiamenti, il tono di voce, i modi di dire. Così si crea un profondo feeling a livello comunicativo. Cercare di rendersi simili senza eccedere, naturalmente. Paga sempre l’ascolto. Tutti abbiamo bisogno di parlare e essere ascoltati, e non è frequente trovare chi ci ascolta. Un’altra tecnica può essere quello di cercare di rievocare emozioni, con domande del tipo: “Ti sei mai innamorato davvero? O “Ti è mai capitato il colpo di fulmine?”. Colpire nelle emozioni, questo è quello che serve.