Conoscere un ragazzo: quanto siete disposte ad aspettare prima che lui si faccia avanti?

da , il

    Conoscere un ragazzo: quanto siete disposte ad aspettare prima che lui si faccia avanti?

    Vi è mai capitato di conoscere un ragazzo e provare subito qualcosa per lui? Probabile, ma vi è successo che lo stesso ragazzo vi inviti per un primo appuntamento e non accada nulla? Probabile anche questo. Vi è invece successo che sempre quel ragazzo non si sia fatto avanti neanche dopo la seconda terza, o addirittura quarta, uscita? Molto meno probabile questa volta. Siamo abituate a ragazzi che ci provano troppo presto e quindi avere a che fare con uno che si dimostra interessato a quello che diciamo piuttosto che alla nostra scollatura, non può che farci piacere; ma se la famosa prima mossa tarda ad arrivare, cosa bisogna fare?

    Se il ragazzo che abbiamo identificato come il nostro principe azzurro ci porta a cena fuori la prima sera, si dimostra una persona estremamente interessante, è bello, ci fa ridere e ci riporta a casa senza neanche aver provato a darci un bacio, non possiamo non prenderci una cotta clamorosa per lui.

    Il problema si presenta quando una situazione del genere si ripete oltre il terzo appuntamento: che ci abbia scambiata per un’amica? Che dopo averci viste bene non è più attratto fisicamente? Che sia gay? Ovviamente scatta la classica paranoia femminile, ma se volesse semplicemente andarci piano perché gli piacciamo davvero e non vuole rischiare di rovinare tutto? Voi quanto siete disposte ad aspettare prima che un uomo faccia la prima mossa?

    Appartenete alla categoria di chi non intende perdere tempo oltre il primo appuntamento, a quella di chi può attende al massimo fino al secondo, o a quella di chi ritiene che anche un bacio debba essere dato al momento giusto e non importa se si tratta della prima, della seconda o della centesima volta?