Cosa fare se il tuo lui ha il pene piccolo

Scopriamo cosa fare se il proprio compagno ha il pene piccolo. Le dimensioni non contano più di tanto e con qualche suggerimento non saranno più un problema.

da , il

    Cosa fare se il tuo lui ha il pene piccolo? Si dice che le dimensioni non contino ma una cosa è un attributo inferiore alla media, un’altra formato minion. Per fortuna però, non tutti i mali vengono per nuocere. E soprattutto c’è da considerare che l’orgasmo femminile nella stragrande maggioranza dei casi avviene per stimolazione clitoridea, quindi le dimensioni, in tal senso, contano poco. Ma cosa fare se lui ce l’ha piccolo?

    Non pensarci

    Banale? Forse ma è la pura verità. Perché il piacere è questione soprattutto di coinvolgimento mentale e non è affatto detto che con un uomo dotato si provi maggiore eccitazione. Molto dipende da come si usano certi gingilli e soprattutto da quanto ci piace il partner. Le dimensioni contano relativamente.

    Affidati alla scienza

    Ebbene sì, la scienza conferma che gli uomini con il pene piccolo durano di più. Ciò dipende dai corpi cavernosi che determinano l’erezione, i quali si riempiono di sangue e si inturgidiscono più facilmente nei peni di piccole dimensioni.

    Prova le alternative

    Ci sono un sacco di alternative appetitose rispetto alla penetrazione che possono essere abbinate a quest’ultima con ottimi risultati. Pensiamo al sesso orale, alle posizioni del Kamasutra che ci permettono di coniugare più tecniche allo stesso tempo.

    Aiutalo con i sex toys

    E poi ci sono loro, i sex toys, che vengono in soccorso in qualunque situazione. Se lui ce l’ha piccolo, niente di meglio che qualche protesi improvvisata, dildi e vibratori che si possono tranquillamente usare in due.

    Sperimenta posizioni

    Visto che lui ce l’ha piccolo, potresti approfittarne per sperimentare diverse posizioni e tecniche in grado di favorire il raggiungimento del piacere. Senza correre il rischio di farti male come accade con i peni di dimensioni maggiori.

    Prendi il comando

    La posizione dell’Amazzone che è quella con la donna sopra di lui è molto adatta in questi casi perché la penetrazione è più profonda. Inoltre consente alla donna di strofinare il clitoride sul pene dell’uomo, garantendo il piacere indipendentemente dalle dimensioni.

    Non fermarti alle apparenze

    Un pene piccolo, a differenza di quanto crediamo, non è affatto una tragedia. Esattamente come un pene grande ha pro e contro ed è solo sperimentando che si può imparare a ottenere il meglio. Le dimensioni non contano.