Cosa fare se un ragazzo non si fa sentire

da , il

    Cosa fare se un ragazzo non si fa sentire

    Cosa fare se un ragazzo non si fa sentire? Sarà capitato a tutte, prima o poi, di aspettare con ansia quella maledetta telefonata… che non arriva mai. Come agire o reagire in questi casi al limite della disperazione? Chiamarlo, ignorarlo, inviargli un messaggino tanto per fargli sapere che lo pensiamo? E quando lui non si fa sentire è sempre per disinteresse? Vale la pena mettersi in gioco in prima persona e alzare la cornetta? Ecco qualche consiglio ad hoc per venire a capo della spinosa questione.

    Tentar non nuoce perlomeno all’inizio

    Se lui non ti richiama dopo il primo appuntamento non gettare la spugna, perlomeno non subito. Con i tempi che corrono potrebbe essere a corto di contanti per ricaricare il cellulare specie se è giovane e squattrinato, potrebbe addirittura aver perso il tuo numero e se è un tipo timidino alzare la cornetta potrebbe intimorirlo non poco. Sembrano scuse banali ma a volte accade, perché rassegnarsi al primo colpo? Chiamalo o inviagli un messaggino, “che fai di bello?”, se è ancora interessato la risposta, in un modo o nell’altro, arriverà.

    Mai elemosinare

    Hai provato a contattarlo ma il giorno dopo ancora niente. Beh, in questo caso c’è poco da fare, non umiliarti continuando a tartassarlo di chiamate o di messaggi, è probabile (ma ancora non certo) che non contraccambi. Gli uomini non si fanno desiderare a lungo sempre che non siano dei serial lover con un’agenda troppo fitta di appuntamenti. E se così fosse meglio fuggire a gambe levate!

    Dimenticarsi di lui se non richiama entro una settimana

    Sarà anche un tipo carino ma non illuderti al primo colpo di aver perso uno scapolo d’oro. Se non ti cerca entro una settimana evidentemente non gli piaci. Ringrazialo anziché maledirlo, se la storia fosse decollata molto probabilmente avresti scoperto che non era l’uomo per te. Fatica risparmiata!

    Consolarsi con le amiche

    E’ un classico ma funziona perché trascorrere del tempo con le amiche rende tutto più facile, tra una risata e l’altra l’angoscia svanirà e lui si trasformerà in uno spiacevole ricordo. Niente paura, finirà presto nel dimenticatoio mentale!