Cose da uomini: 5 abitudini maschili che non piacciono alle donne

da , il

    Cose da uomini: 5 abitudini maschili che non piacciono alle donne

    Gli uomini: possiamo amarli o odiarli ma difficilmente impareremo a capirli veramente! Siamo per natura sessi opposti e ci sono abitudini e modi di fare del genere maschile che noi, in quanto donne, non possiamo che trovare fastidiose o strane. Ognuna di noi avrà una lista interminabile in mente di cose che gli uomini fanno e che non invece non faremmo mai ma oggi vi proponiamo la classifica delle cinque cose da uomini più irritanti e poco eleganti.

    Mani nei pantaloni

    Che siano in pubblico o in privato alcuni uomini tengono perennemente la mano nei pantaloni: hanno paura che gli voli via o che qualcosa gli cada a terra? Noi donne rimaniamo spesso perplesse di fronte a questo gesto sicuramente poco fine. Speriamo abbiano almeno la decenza di lavarsi le mani spesso!

    Parolacce nel traffico

    Gli uomini nel traffico diventano facilmente irascibili: sbattono le mani nervosamente sul volante e si lanciano in monologhi contro tutti gli altri conducenti, specialmente se sono di sesso femminile! Un tipico pregiudizio maschile infatti individua le donne come dei pericoli al volante e le statistiche, che invece dimostrano che sono gli uomini a causare più incidenti, non servono a convincerli.

    Orgoglio maschile

    Non c’è niente che rende gli uomini più fragile del loro orgoglio! Dietro questa parola che li fa sentire tanto forti c’è la debolezza di non poter perdonare, di non poter chiedere scusa, di non poter piangere, di confondere possessività o maschilismo con senso di protezione etc etc. La lista di cose stupide che gli uomini fanno in nome dell’orgoglio maschile potrebbe continuare all’infinito: qualcuno gli spiega che essere un VERO UOMO significa non aver paura di mostrare le proprie emozioni o debolezze?

    Scuse per lasciare una donna

    Quando si tratta di lasciare una donna gli uomini possono essere estremamente codardi. ‘Non sei tu ad essere sbagliata, è il momento’, oppure ‘Prendiamoci una pausa per riflettere’ e altre frasi senza senso ricopiate male da qualche film.

    Orecchie da mercante

    Ecco una classica scena in cui molte di voi si ritroveranno: urli per ore come una pazza in preda alla rabbia e lui quando sei ormai quasi senza fiato ti guarda con gli occhi da pesce bollito e ti fa ‘quindi cosa c’è che non va?’. Della serie: ho spento l’interruttore dell’ascolto tre ore fa e non ho ascoltato nulla di tutto quello che hai detto.