Dirty talking: parlare spinto tra le lenzuola

da , il

    Dirty talking: parlare spinto tra le lenzuola

    Dirty talking, l’arte del parlare spinto tra le lenzuola. Una pratica diversa, insolita, stuzzicante che va sperimentata con attenzione, non tutti amano sentirsi sussurrare all’orecchio paroline piccanti, non solo per ragioni di imbarazzo. Ci sono uomini che ne vanno pazzi, altri che preferiscono il silenzio. Poi, cosa più importante, è fondamentale lasciarsi andare al dirty talking solo se ci si sente a proprio agio, il rischio di flop è altrimenti assicurato.

    Cos’è il dirty talking

    Letteralmente significa “parlare sporco” perché il dirty talking funziona grazie alle piccole o grandi volgarità. Chissà perché, ma a letto le parolacce eccitano molto più delle carinerie, provare per credere. Sarà che il sesso ci riporta un po’ allo stato animale, permettendoci di essere come siamo senza filtri di alcun genere. Il dirty talking richiede infatti la capacità di lasciarsi andare completamente senza timore delle conseguenze, d’altronde è concesso solo a letto. Funziona probabilmente in virtù del fatto che è un qualcosa di proibito, una trasgressione da film hard, un tabù. Non pensiate che piaccia solo agli uomini, anche noi donne possiamo trarne parecchio godimento, basta lasciarsi trasportare mettendo al bando, almeno per un po’, i freni morali.

    Consigli per sperimentare il dirty talking

    Un gioco erotico stuzzicante, una classica fantasia sessuale, un modo insolito per sedurre l’amato purché lo si dosi con attenzione. Perché il dirty talking all’inizio può creare imbarazzo e tensione, va quindi centellinato durante la giornata. Si comincia da una telefonata maliziosa, “questa notte ho sognato che facevamo l’amore per ore”, per poi passare a messaggini più diretti, “vorrei che il sogno si trasformasse in realtà”. Poi al rientro, al momento giusto, si sussurra qualcosina all’orecchio, “ho voglia di te”, “ti desidero”, e il gioco è fatto. Certo, è più facile a dirsi che a farsi, specialmente se la coppia non è collaudata, ma tentar non nuoce. Se il semaforo è rosso, basterà lasciar perdere!

    Scopri come creare il giusto contatto fisico con un uomo