Donne che terrorizzano gli uomini

da , il

    Donne che terrorizzano gli uomini

    Quante volte avete sentito l’amica, o voi stesse, esclamare ma perchè li faccio scappare? Spesso il tutto si conclude con una grande risata ma nonostante l’ironia che da sempre ci accompagna il fatto che alcuni atteggiamenti femminili fanno scappare gli uomini, e il vero amore, è un fatto appurato, testato e confermato. Non tutti gli uomini, solo alcuni, e solo certi comportamenti, quelli giudicati eccessivi, dal genere maschile, paranoici, o semplicemente di facile fraintendimento.

    Ogni volta che vi innamorate lui scappa? Fugge a gambe levate lasciandovi sole e assolutamente incredule di fronte all’ennesima sconfitta? Ok, dopo aver pianto le lacrime necessarie iniziate a fare una serie di mia culpa, perchè se loro son fifoni magari noi donne siamo troppo insistenti.

    A volte le donne vengono dichiarate come troppo spontanee, anche se il troppo ancora non è chiaro a cosa si riferisca, ma per cercare di comprendere al meglio il maschio braccato forse è il caso che evitiamo di lasciarci andare in mielose dichiarazioni d’amore dopo appena due settimane.

    Altro punto spesso rimproverato alle donne è di essere troppo pressanti, va bene sentirsi spesso ma ogni ora forse è eccessivo non credete anche voi? Per il rischio di perderlo rischiate di farlo fuggire senza mai ritorno.

    Le super gelose si devono dare una calmata, soprattutto agli inizi e soprattutto se non vi è alcun motivo per essere gelosi, non cerate sguardi traditori ovunque, e non fate scenate senza motivi evidenti. Il che tradotto a meno che non lo beccate in flagranza di reato evitate di viaggiare con la fantasia.

    L’ultimo consiglio dato da più parti è evitare la sindrome della crocerossina, il silenzio non deve per forza di cose implicare un malessere, e anche se fosse non è detto che lui voglia condividere in quel momento i suoi crucci. Imparare a rispettare i silenzi aiuta.

    Dopo questi interessanti consigli se scappa allora lasciatelo andare, evidentemente non è l’uomo giusto, e la tanto disprezzata frase della nonna ‘Non sa cosa si perde’ unito a ‘Tanto poi tornano, tutti!’ fa bene all’anima, oltre ad essere vera al novanta per cento dei casi.