Donne in ovulazione: sono più seduttive

da , il

    Donne in ovulazione: sono più seduttive

    Il sex appeal di una donna è la risultante di molti fattori, tra questi un ruolo fondamentale viene esercitato dagli ormoni, non a caso nel periodo dell’ovulazione o in quello immediatamente precedente le donne hanno un potenziale seduttivo molto più alto.

    Le donne in ovulazione sono dunque più seduttive per natura, ma volete sapere perché la natura le rende tali? Per regalare loro maggiori probabilità di attrarre il maschio e assicurare in questa maniera la sopravvivenza della specie.

    In particolare il sex appeal delle donne in ovulazione si esprimerebbe tutto attraverso il movimento che diventa più sinuoso e provocante, simile a quello che si mette in atto quando balliamo. La scoperta giunge da un gruppo di ricercatori guidati da Bernhard Fink dell’Università di Gottingen (Germania), che hanno filmato 48 studentesse di età compresa fra 19 e 33 anni mentre ballavano sulle note di una canzone di Robbie Williams.

    Le donne sono state riprese sulla pista da ballo in due momenti diversi: durante il loro periodo più fertile e durante i giorni non fecondi. Per evitare che in qualche modo i partecipanti allo studio potessero essere influenzati nell’emettere un giudizio critico i volti delle donne riprese sono stati oscurati e sono stati mostrati solo i loro corpi danzanti. I partecipanti allo studio, 200 uomini, sono stati chiamati a visionare i filmati e ad esprimere un giudizio sulla capacità seduttiva delle ragazze attraverso un voto sintetico da 1 a 7. Ebbene le donne in ovulazione o vicine a quel periodo hanno ricevuto un voto medio di 2,88 contro il 2,72 delle altre in una fase del ciclo meno fertile.

    La conclusione di Fink è stata la seguente: le donne in ovulazione vanno incontro a cambiamenti fisiologici dovuti principalmente all’innalzamento dei livelli di estrogeni e proprio questo le renderebbe più seduttive. ‘Gli estrogeni - ha spiegato Fink – hanno effetti sul controllo muscolare, dei legamenti e dei tendini, quindi è ragionevole concludere che potrebbero influenzare il movimento del corpo‘.

    Foto di Pink Sherbet Photography