Donne in vacanza da sole: il 61% tradisce

da , il

    Donne in vacanza da sole: il 61% tradisce

    Mandare la propria moglie in vacanza da sola o coi figli è molto pericoloso! Secondo un sondaggio condotto da IncontriExtraconiugali.com, noto sito specializzato in scappatelle, il 61% delle donne in vacanza da sole cede alle lusinghe del vicino di ombrellone.

    Magari il marito è trattenuto in città da impegni lavorativi e la moglie raggiunge la località di villeggiatura da sola o insieme ai pargoli, difficile in queste condizioni dire no alla scappatella consumata senza rischio alcuno.

    Nel 1955 Billy Wilder aveva dedicato all’argomento un film che ben presto è entrato nell’immaginario collettivo, Quando la moglie è in vacanza, con la divina Marilyn Monroe nel ruolo della tentazione al marito rimasto solo mentre moglie e figlio sono in villeggiatura.

    Secondo il sondaggio condotto da IncontriExtraconiugali.com, a cedere alla tentazione del tradimento estivo però sono prevalentemente le donne, non a caso il 61% di loro dichiara di essere stata infedele al marito proprio in questa circostanza, mentre solo il 23% dei maschi ha dichiarato di avere approfittato dell’assenza della moglie per consumare il tradimento.

    Secondo lo staff di IncontriExtraconiugali.com la molla che spinge le donne in vacanza da sole a tradire è principalmente la noia e il fatto di sentirsi trascurate dai mariti, coi quali magari preferirebbero trascorrere il loro tempo libero anziché essere lasciate da sole, una sorta di ritorsione inconscia insomma…

    Il 47% delle intervistate, infatti, ha dichiarato che nella maggioranza dei casi tutto si esaurisce in un semplice flirt che si conclude prima dell’arrivo del marito durante il week end, un diversivo, dunque, nient’altro che un diversivo che spezzi la monotonia di giornate che si susseguono identiche una dopo l’altra. L’11% ha dichiarato di avere un amante fisso, ma di troncare la relazione una volta che si conclude la vacanza, infine solo il 3% ha dichiarato di proseguire la relazione extraconiugale anche dopo la vacanza.