Donne single: il club dei tacchi a spillo a Milano

da , il

    Donne single: il club dei tacchi a spillo a Milano

    Nasce a Milano la versione moderna di Sex and The City: si chiama il club dei tacchi a spillo ed è un diario in cui si raccontano le avventure delle donne single a caccia di avventure nella capitale della moda e della movida notturna. La Carrie italiana risponde al nome di Elena Puliti, pr milanese. La sua esperienza personale di single over 30 inizia nel 2006, dopo la fine del suo matrimonio. Nel suo libro si parla di locali, del popolo della notte e di uomini. Un diario leggero ma serio al tempo stesso che le lettrici possono usare come una guida dei locali più alla moda di Milano ma soprattutto come manuale sentimentale.

    Molti lo hanno fatto rientrare in un genere che negli ultimi anni va molto nelle librerie, il chick list, ossia letteralmente la letteratura per pollastrelle, come noti predecessori quali Il Diavolo Veste Prada, I love Shopping etc. E chissà se anche da questo libro non verrà fuori un film. Ma come sono le donne giovani ma non più bambine che escono da una storia seria? Sono più disilluse sicuramente: probabilmente non cercano immediatamente un’altra relazione impegnativa e riscoprono le armi della seduzione. E’ la stessa autrice a citare spesso nel suo libro l’ispirazione americana di Sex and The City: l’obiettivo primario del testo è quello di ribaltare un pregiudizio sociale che vede la donna single over 30 come una persona necessariamente infelice e frustrata. Spesso sono molto più frustrate mogli e mamme coetanee che non hanno avuto il coraggio di essere se stesse. Un messaggio importante anche alla luce della notizia degli ultimi giorni secondo cui a Milano il numero dei single ha superato quello delle coppie sposate. Il Club dei tacchi a spillo è un luogo di incontro virtuale dove prevale la voglia di divertimento e di gettarsi nel gioco della seduzione.