Donne single interdette all’uso del cellulare in un villaggio indiano

da , il

    Donne single interdette all’uso del cellulare in un villaggio indiano

    Qualcuna di voi può fare a meno del cellulare? A parte rarissime eccezioni, credo che il telefonino sia parte della nostra vita (purtroppo) e non poterlo utilizzare sarebbe come se venisse meno qualche nostra funzione corporea. E’ un bisogno che ci hanno creato, fino a dieci anni fa si viveva benissimo senza, mentre ora è indispensabile come il cibo. Da quando esistono gli smartphone, poi, ci facciamo praticamente ogni cosa, anche la più impensabile, ma non mi era mai venuto in mente che un cellulare potesse servire come mezzo per un fuga d’amore o per coltivare un rapporto proibito. Almeno fino a quando non ho appreso quanto segue.

    Stando alla notizia riportata, delle giovani coppie in un villaggio nel nord dell’India stavano facendo un uso scriteriato (a giudizio della comunità locale) dei cellulari, tanto che l’assemblea del distretto di Uttar Pradeshda è dovuta ricorrere all’interdizione all’uso del cellulare per le donne non sposate, in modo da prevenire dei matrimoni illeciti. Al cuor non si comanda!

    Il divieto è scattato dopo la scoperta che, negli anni passati, almeno 23 coppie si erano spostate in segreto senza l’approvazione dei genitori. L’assemblea era convinta che queste infrazioni fossero favorite proprio dalle comunicazioni via telefonino. Alla fine della fiera, le donne sono state private dei loro cellulari, mentre gli uomini (guarda caso) hanno potuto tenerli, ma non possono utilizzarli senza il consenso di Padre e Madre. Nonostante in India sia vietata la discriminazione di casta, molte famiglie tradizionali non vedono di buon occhio matrimoni che le unirebbero con persone di classe economica e di prestigio inferiori.

    Ma l’amore è come l’acqua, trova sempre una via di fuga.