Dopo l’amore lui si addormenta? Tutta colpa dell’ossitocina

da , il

    Dopo l’amore lui si addormenta? Tutta colpa dell’ossitocina

    Facciamo l’amore, dopo abbiamo voglia di strapazzarlo di coccole o di essere coccolate da lui invece lui che fa? Si addormenta. Un classico di tutti i tempi, degno della migliore tradizione hollywoodiana, ma quello che ci ripetiamo in questi casi, ingannandoci, è che se un uomo si addormenta è perché non nutre abbastanza interesse nei nostri confronti.

    Chi è che non l’ha pensato almeno una volta nella vita? Ebbene, la risposta ai nostri dubbi non viene dal terapeuta, esperto in problemi della coppia, ma dal biologo che assicura che sono gli ormoni maschili: dopamina e ossitocina dopo l’orgasmo ad avere sull’uomo l’effetto di un sonnifero.

    E come se questo non bastasse una spiegazione arriva persino dagli antropologi i quali sostengono che le donne, inconsciamente, approfittano dei momenti dopo l’eros per capire se il partner è leale e affidabile, l’uomo giusto con cui fare un figlio. Invece il maschio, per istinto, è più concentrato sulla trasmissione dei propri geni. Ecco perché dà importanza al rapporto fisico senza prestare troppa attenzione a quanto avviene dopo.

    Uomini e donne sono diversi sotto molti punti di vista, ma questo non vuol dire che sono destinati all’incomunicabilità, ma che possono trovare un terreno comune sul quale incontrarsi.

    Gli studi raccontano una realtà generale. Ogni coppia, però, ha un suo codice fatto di piccoli gesti e parole che servono a prolungare l’intimità oltre la passione. E può trovare un modo di stare insieme dopo l’amore che faccia sentire bene entrambi‘ afferma Fabrizio Quattrini, presidente dell’Istituto italiano di sessuologia scientifica di Roma. ‘Pretendere una dichiarazione d’amore subito dopo il rapporto somiglierebbe a uno scontro sul ring – avverte l’esperto – Meglio parlarsi senza l’urgenza o la tensione erotica, magari proprio mentre lui sta già sussurrando frasi dolci e affettuose‘.

    Una richiesta pacata e ammiccante è l’ideale: ‘Vorrei tanto sentirti dire queste cose dopo aver fatto l’amore‘. ‘Spesso abbracciarsi stretti e ancora nudi aiuta a mantenere un contatto intimo che piace a tutti e due. Lei si sente rassicurata, e lui può starsene in silenzio senza sensi di colpa - spiega il sessuologo – Addirittura il semplice tenersi per mano dopo l’orgasmo, in alcune coppie, si rivela un gesto sensualissimo. Non fa a pugni con il rilassamento ormonale di lui, e a lei dà un segnale preciso: sono tutto tuo‘.