Dormire insieme riduce lo stress

da , il

    Dormire insieme riduce lo stress

    Chi preferisce dormire in letti separati si ricreda perché dormire insieme, al di là dei piccoli inconvenienti del caso, contribuisce a ridurre il livello di cortisolo, l’ormone dello stress, scongiurando – tra le altre – l’insorgenza di malattie cardiache.

    A sostenerlo sono alcuni ricercatori americani dell’University of Pittsburgh (Usa), che hanno condotto uno studio da cui emerge inequivocabilmente che dormire insieme ad un’altra persona diminuisce – oltre alle probabilità di soffrire di patologie cardiache, anche quello di cadere in depressione e contrarre malattie autoimmuni.

    Le conclusioni cui sono giunti i ricercatori sembrerebbero confermare quanto altri studi avevano già evidenziato, vale a dire la propensione delle persone sposate o che vivono comunque in coppia di godere di livelli di salute maggiori rispetto ai single.

    I ricercatori sono partiti dall’assunto fondamentale secondo cui il sonno è un elemento imprescindibile per mantenere il benessere fisico e per non incorrere in disturbi psichici e cardiaci. ‘La condivisione del letto – ha spiegato Wendy Troxel, coordinatrice della ricerca - è responsabile anche dell’aumento dei livelli di ossitocina, l’ormone dell’amore, in grado di rafforzare il legame tra le persone facendole sentire a proprio agio, rassicurate e protette dal partner. Un insieme di fattori che contribuiscono ad un sonno più riposante‘.

    Secondo le conclusioni dello studio a trarre maggiore beneficio dal dormire insieme sarebbero le donne più degli uomini: ‘Questi benefici – sostengono i ricercatori – tendono ad essere più psicologici che fisiologici, tuttavia le donne riferiscono di avere maggior piacere nel dormire quando sanno di avere al proprio fianco un altra persona‘.

    Foto di oceanoaloha