Educazione sessuale? Ora si fa in videochat grazie a Oilproject

da , il

    Educazione sessuale? Ora si fa in videochat grazie a Oilproject

    E’ un dato noto che i giovani di oggi abbiano conoscenze sul sesso piuttosto sommarie. L’esigenza di una corretta educazione sessuale è sempre più concreta. Oilproject, la più grande scuola online in Italia, fondata nel 2004 da un gruppo di studenti, ha organizzato in collaborazione con msn.it un calendario di lezioni online interattive, realizzate grazie al contributo dell’Istituto Internazionale di Sessuologia.

    Attraverso tre video chat verranno trattati gli argomenti di maggior rilievo nell’ambito dell’educazione sessuale: contraccezione, affettività e identità sessuale. Online ci sono già numerosi contributi video registrati, disponibili nella nuova sezione del sito dedicata appunto all’Educazione Sessuale.

    A partire propri da oggi, lunedì 23 aprile, la ginecologa Aura Fede parlerà di ‘Contraccezione. Istruzioni per l’uso’, giovedì 3 maggio la direttrice dell’Istituto Internazionale di Sessuologia, Roberta Giommi risponderà alle ‘Prime domande su sesso e sessualità: orgasmo, piacere, prima volta’, mentre lunedì 7 maggio il sessuologo e psicoterapeuta Filippo Nicolini discorrerà della questione ‘Gay, etero o bisex? Le tue domande su identità e orientamento sessuale’.

    Le tre lezioni si terrano in orario serale, dalle ore 21.00 alle ore 22.00 circa e saranno visibili sia sul sito msn.it in diretta, sia in differita a partire dal giorno successivo.

    La struttura del programma è molto interattiva, quella tipica di Oilproject: si possono porre domande in diretta ed è possibile votare quelle degli altri.

    Marco De Rossi, fondatore di Oilproject ha dichiarato: ‘Nei programmi scolastici italiani l’educazione sessuale manca del tutto. Per questo abbiamo pensato a un esperimento interattivo in cui chiunque, in assoluta libertà e anonimato, può rivolgere domande ricevendo risposte in tempo reale da un team di esperti. Nelle scuole online succede anche questo’.

    Ci pare un’ottima idea…se avete dubbi quindi, fatevi sotto, è l’occasione giusta!