Egoismo in amore: quando è sano?

Egoismo in amore: quando è sano?
da in Amore, Consigli amore, Curiosità d'amore
Ultimo aggiornamento:
    Egoismo in amore: quando è sano?

    Quando è sano l‘egoismo in amore? Il termine “egoismo” ha una connotazione negativa ma siamo certi che in realtà, a dosaggi contenuti, non sia costruttivo? Essere egoisti in modo sano significa preservare se stessi non a discapito dell’altro, ma per una questione di amor proprio. Se infatti la componente egoistica viene lasciata completamente in disparte, il rischio è di finire a fare gli zerbini con tutto ciò che questo comporta. Ma quando è sano e quando no?

    Il sano egoismo è quello che ci incoraggia a prestare ascolto alle nostre esigenze e bisogni. Sebbene si parli tanto di amore puro e della necessità di amare senza chiedere nulla in cambio, è molto più probabile che l’amore vero abbia inizio nel momento in cui impariamo ad amare prima di tutto noi stessi. Una donna che si ama e si rispetta ha bisogno di propri spazi, non è disposta a tutto pur di accontentare l’altro perché vuole il bene del proprio compagno ma anche della propria persona.

    Essere egoisti in modo sano significa non sottovalutare i propri bisogni pur di accontentare l’altro, ma mantenersi in equilibrio. Certo, una relazione richiede alcuni compromessi ed è giusto farli quando lo si ritiene opportuno, ma mantenendo un equilibrio tra il dare e l’avere. Una persona che dà molto e riceve poco non è detto che sappia amare, è più facile sia vittima di sindromi da crocerossina o dinamiche simili, che in realtà nascondono problematiche personali. Se siamo felici con noi stessi, è più facile che questa felicità contagi anche la coppia. Perché la felicità non è sinonimo di narcisismo, ma di capacità di stare bene con se stessi.

    Le gratificazioni non possono essere a senso unico, abbiamo desiderio di darne all’altro come di riceverne, è legittimo e soprattutto è indice di un amore sano.

    L’egoismo sano ci spinge a tenere in considerazione le nostre priorità e i nostri valori, senza anteporre continuamente quelli del partner. Ed ecco che un “no” ad alcuni può suonare egoista, ad altri una semplice affermazione dei propri spazi. Senza contare che mettere dei paletti fa bene a entrambi perché chi sa farlo, incoraggia anche il partner a sentirsi libero di fare altrettanto. Il sano egoismo è anche quello che ci spinge a comprendere che possiamo farcela da sole, non in quanto cattive o non innamorate. Guai a confondere l’amore con la dipendenza, sono due cose diametralmente opposte.

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreConsigli amoreCuriosità d'amore
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI