Fare l’amore è peccato? Non per padre Young

da , il

    Fare l’amore è peccato? Non per padre Young

    Fare l’amore è peccato? Non per padre Young, pastore evangelico della Fellowship Church di Dallas, in Texas che ha rivolto un singolare appello ai suoi fedeli: ‘Fate sesso in nome di Dio! E divertitevi, siate creativi, perché così vuole il Signore‘.

    Ma padre Young non si è limitato alle raccomandazioni dal tradizionale pulpito, ma ha deciso di celebrare il suo progressista sermone da un letto che ha fatto opportunamente sistemare sul tetto della sua chiesa e dove ha trascorso 24 ore (riprese in diretta da un canale su Youtube) in compagnia della moglie.

    Padre Young non è certo nuovo ai messaggi dirompenti, gestendo un blog, un canale televisivo su youtube (lo stesso in cui è stata trasmessa la sua 24 ore), un profilo twitter con oltre 66 mila follower e avendo all’attivo ben 13 libri, di cui l’ultimo, intitolato Sexperiment: 7 days to lasting intimacy with your spose, in cui il pastore suggerisce di avere rapporti sessuali con il proprio coniuge per sette giorni consecutivi.

    Dio è a favore del sesso‘, secondo il reverendo Young, che non trascura di rammentarlo ai propri fedeli ogni domenica nel corso delle sue omelie, che quasi sempre sono precedute da veri e propri concerti di musica rock. ‘Dio dice che il sesso si fa solo tra un uomo e una donna sposati, il sesso dovrebbe essere un gesto rigenerativo e spirituale‘, sostiene Young che è il più attento attivista del precetto. Young, infatti, è sposato da oltre 30 anni con Lisa e ha 4 figli.