Fare l’amore fa bene al cuore

da , il

    Fare l’amore fa bene al cuore

    Da anni siamo bombardati da teorie che ci ricordano quanto fare l’amore ci mantenga giovani e allunghi la vita, oggi uno studio americano ci dice anche che il sesso previene addirittura ictus e infarti. Gli uomini che hanno una scarsa attività sessuale, infatti, rischiano più degli altri di avere problemi al cuore, infarti del miocardio e ictus.

    Inoltre, chi fa l’amore ha rapporti interpersonali più soddisfacenti. Lo studio, pubblicato sulla rivista American Journal of Cardiology e condotto dal Massachusetts Male Aging Study, ha messo in relazione il rapporto tra attività sessuale e malattie cardiovascolari in un gruppo di oltre 1.100 uomini e età compresa tra i 40 e 70 anni monitorati per sedici anni.

    Finora quello che sapevamo era che le malattie cardiovascolari sono maggiormente frequenti negli uomini che hanno difficoltà di erezione, e che questi problemi sono più diffusi tra i fumatori, le persone in sovrappeso oppure affette da ipertensione e diabete. Questo però è il primo studio che allarga l’orizzonte al rapporto tra vita sessuale e rischio cardiovascolare.

    Se ormai è assodato che esiste una relazione tra attività sessuale e salute, non è ancora chiaro come essa avvenga.

    Gli autori della ricerca hanno fatto tre ipotesi: la prima è che chi ha un’attività sessuale più soddisfacente gode di una salute migliore. La seconda ipotesi è che il sesso protegge il cuore. La terza è che gli uomini che hanno un maggior numero di rapporti sessuali sono quelli che vivono una relazione affettiva stabile: questa protegge dallo stress esistenziale, riducendo così il rischio di problemi cardiovascolari.

    Ad ogni modo si tratta di una ricerca assolutamente open source: chiunque può sperimentare la tesi e apportare un contributo gratuito alla scienza!